Semplificare la vita e il guardaroba con la don’t do list

 

semplificare la vita e il guardaroba

 

Come avete passato Natale? Sicuramente, come me, molte di voi saranno arrivate a Santo Stefano stanche, se non addirittura esauste. E anche le risposte al sondaggio del blog (grazie a tutte le partecipanti – e per chi non ha ancora partecipato, fatelo ora QUI e contribuite a plasmare il futuro del blog!) lo dimostrano: stavo leggendo proprio in questi giorni le molte risposte e, alla domanda sui problemi quotidiani, “non ho tempo per me” ricorre circa 1768584 volte… benvenute nel club!

 

Iscriviti al blog: avrai subito tanto materiale gratuito esclusivo!

Iscriviti alla newsletter di No Time for Style e avrai subito accesso a tante risorse utili e assolutamente gratuite.

I tuoi dati saranno sempre al sicuro e non saranno mai divulgati a terzi. Puoi cancellarti in qualunque momento.

Perciò, oggi vorrei proporvi qualcosa di un po’ diverso e un tantino provocatorio: invece di concentrarci su tutto quello che dobbiamo fare per [inserire obiettivo da realizzare], faremo proprio l’opposto!

Vorrei infatti parlarvi ancora una volta di stile personale, ma in modo diverso: compilando la mia personale “Don’t do List” e invitandovi a farne una voi!

Già, ma che cos’è esattamente una “Don’t do List“, quando si parla di stile personale?

 

 

Potremmo tradurla molto sinteticamente 😉 con qualcosa come

  • “Lista pigra per vestirsi meglio facendo il meno possibile”
  • “Elenco delle cose che tanto vale non farle, perché se le facciamo peggioriamo le cose”
  • o anche, semplicemente, “Lista delle cose che creano fatica e stress, due cose di cui non abbiamo assolutissimamente voglia di questi tempi”

Insomma, quella che segue è una lista di 3 cose che vorrei invitarvi a NON fare, per una volta, perché l’essere pigre, ogni tanto, stimola la creatività e ci regala grandi risultati anche in fatto di guardaroba!

 

1 – NON ANDATE AI SALDI

 

Foto: thelotuspure.com via Pinterest
Meglio un po’ di sano relax a casa alla frenesia dei saldi. Foto: stocksy.com

 

A meno che davvero, ma davvero non puntiate a un oggetto preciso, già individuato in un negozio concreto, e non aspettiate altro di colpire, evitatevi lo stress. Sul serio: pensate alle lunghe code, alle commesse incattivite, alle clienti-concorrenti che vi strapperanno le cose di mano e alla calca ovunque e statevene a casa.

Ormai viviamo in una cultura dello sconto. E, a parte pochissime cose che tanto restano sempre a prezzo pieno, è tutto sempre in saldo. Tutto l’anno, almeno online.

Ecco, se proprio dovete, comprate online ed evitate i fattori di stress di cui sopra.

Vi risparmierete anche eventuali acquisti di impulso che non metterete mai.

 

 

2 – NON SENTITEVI IN OBBLIGO DI INSEGUIRE QUALSIASI TENDENZA

 

Foto: italy.superfish.site via Pinterest
Foto: thelotuspure.com via Pinterest

 

Scegliete solo quelle che vi piacciono. E se non ve ne piace nessuna, curate il vostro guardaroba puntando sui capi e gli accessori bell

i e contemporanei, rinfrescandolo con altri acquisti contemporanei.

Anche perché, ormai, va sempre un po’ tutto (guardate per esempio i jeans: dai cari vecchi skinny ai jeans a trombetta alle culotte si vede di tutto ed è bello così!)

 

Iscriviti al blog: avrai subito tanto materiale gratuito esclusivo!

Iscriviti alla newsletter di No Time for Style e avrai subito accesso a tante risorse utili e assolutamente gratuite.

I tuoi dati saranno sempre al sicuro e non saranno mai divulgati a terzi. Puoi cancellarti in qualunque momento.

 

3 – NON COMPRATE GIÀ ADESSO PER LA STAGIONE CHE VERRÀ

 

semplificare la vita e il guardaroba
Foto: italy.superfish.site via Pinterest

 

Questa è difficile, lo ammetto: alla prima giornata di sole (o di neve), viene voglia di comprare qualcosa di primaverile. Ma i primissimi nuovi arrivi non sono mai una grande scelta: sono le cose più costose, e anche le più incerte, perché servono un po’ a sondare quello che poi effettivamente piacerà alle consumatrici.

Meglio aspettare un’offerta più vasta e completa. Ricordate che viviamo in una cultura dell’abbondanza (e purtroppo anche dello spreco), si trova tutto sempre.

 

4 – NON CRITICATEVI

 

ama te stesso

 

Le abbuffate di questi giorni e il pallore invernale che a dicembre/gennaio raggiunge nuove vette vertiginose non aiuta, ma cerchiamo di valutarci con obiettività e di non buttarci giù: anzi, sfruttiamo queste giornate casalinghe per valutare le cose belle che abbiamo e creare nuovi outfit per le prossime settimane!

 

 

5 – NON SENTITEVI OBBLIGATE A TENERE TUTTO

 

semplificare la vita e il guardaroba

 

Natale è un periodo di regali, si sa, e a molte di noi capita di ricevere in dono anche abbigliamento e accessori. A volte azzeccati e graditi, altre volte no.

La maglia “misto lana” pruriginosa che vi ha regalato la Zia Pina, nel colore armocromaticamente più improbabile per il vostro incarnato, vi farà solo del male (in ogni senso).

E anche la blusa tamarra “per il veglione di Capodanno, cara!” di una taglia in meno, donataci con tanto affetto, o il cappellino vezzoso e vintage (a voi che avete uno stile minimal metropolitano, poi), non vi regaleranno mai alcuna gioia e lo sappiamo benissimo.

Non sentitevi in colpa per non integrare queste nuove acquisizioni nel vostro guardaroba. Piuttosto, regalatele (ho scoperto ad esempio che molte adolescenti adorano sperimentare stili diversi e sono sempre grate per qualsiasi “donazione” di questo tipo).

 

 

 

RESTA SOLO IL PIGIAMA ALLORA?

 

E ora che vi siete impigrite per bene, avete dedicato intere giornate a un delizioso cocooning o alle uscite con le amiche, invece che alla corsa al saldo, cosa fare? Vivere per sempre in pigiama?

Anche se per brevi periodi è sicuramente una prospettiva allettante, c’è qualcosa di ancora più piacevole e divertente da fare (quanto meno in alternanza al pigiama): prepararci e preparare anche il nostro guardaroba a un anno pieno di bellezza, eleganza e gioia di vivere!

Per questo:

1 – LIBERATEVI DEI PESI MORTI

Via le zavorre mentali, fisiche e materiali che ci appesantiscono con un piccolo (e pigro) decluttering: pensiamo alle cose belle che vogliamo come compagne di viaggio nel nuovo anno e liberiamoci dal resto. Nel manuale digitale “Decluttering per chi ama la moda” trovate tutte le dritte giuste per farlo in modo pigro ma stiloso.

 

SCOPRILO ORA

come fare decluttering semplificare la vita e il guardaroba

 

COMPRALO ORA

 

2 – PRENDETEVI CURA DI VOI E USATE LE COSE PERFETTE CHE GIÀ POSSEDETE PER CREARE UN INTERO “LOOK BOOK” DI NUOVI ABBINAMENTI E OUTFIT

Le giornate tra Natale e l’Epifania, di solito, ci offrono momenti rilassati e pomeriggi casalinghi che sono semplicemente perfetti per prenderci cura di noi stesse. Presupposti ideali per iniziare davvero a giocare con la moda.

Il Corso pratico di stile e gestione del guardaroba è stato creato appositamente a questo scopo: propone tantissime strategie e piccole sfide per creare un guardaroba da favola e tanti nuovi outfit e vi guida passo per passo a un’analisi personalizzata del vostro stile.

Per comprarlo, non dovete neppure uscire di casa: è un prodotto digitale, scaricabile e stampabile immediatamente. Da mettere subito in pratica.

 

semplificare la vita e il guardaroba

 

COMPRALO ORA

oppure

SCOPRI DI PIÙ

 

 

No Time for Style lancia un nuovissimo e-corso/con manuale di 200+ pagine su un tema richiestissimo su questo blog! Ordina subito la tua copia!

 

dimagrire velocemente

 

COMPRALA QUI

 

 

Libro e corsi sulla moda il decluttering e tenersi in forma

 

… E SCOPRI TUTTE LE PUBBLICAZIONI DI NO TIME FOR STYLE!

 

 

Volete preparare al meglio il guardaroba all’autunno? Iscrivetevi alla newsletter di No Time for Style per ottenere queste guide + altre 6 utilissime mini guide dedicate a moda, benessere e bellezza!

 

i migliori libri di moda e bellezza

 

 

 

 

Back to Top
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: