follow

Cura delle mani fai da te: 10 trucchi anti age per mantenerle giovani a lungo

This post is also available in: de

 

 

Due mani giovani e aperte

 

(Contiene link di affiliazione)       Lo confesso: spesso trascuro la bellezza delle mie mani, non mi ricordo sempre di mettere un velo di crema, in cucina non le proteggo adeguatamente, le lavo probabilmente troppo spesso (qualche volta – orrore – persino con il detersivo per i piatti se sono di fretta). L’unica “coccola” che riservo loro è l’applicazione professionale dello smalto permanente, con relativo massaggio e applicazione di un bell’impacco cremoso.

 

 

 

Per questo – e anche perché qualcuno l’ha menzionato nel recente sondaggio e per ricordarmi che prendersi cura di sé non deve necessariamente richiedere ore di tempo ogni settimana – ho deciso di scrivere questo elenco di contromisure che tutte noi possiamo adottare per avere mani bellissime, morbide e curate senza neppure doverci pensare troppo!  

 

 


A proposito di cosmetici, ho una “soffiata” per voi!! Su Sephora.it il codice promozionale SPRING19 toglie il 20% su tutto (a partire da 89 euro di carrello)! Codice valido solo fino al 28 marzo.


 

1 – PROTEZIONE PRIMA DI TUTTO

Non fate come me nei momenti peggiori e proteggete le vostre mani indossando i guanti ogni volta che avete a che fare con dei detersivi. Questi infatti contengono una serie di sostanze irritanti (tensioattivi prima di tutto) che davvero, davvero fanno male e aggrediscono la nostra pelle.

Inoltre, se come me siete un po’ allergiche facilmente provocheranno pelle arrossata e irritata. Quindi, un bel paio di guanti in un colore allegro e vitaminico come QUESTI o QUESTI e il gioco è fatto!

 

 

 

2 – LAVAGGIO DELICATO

Per lavarle preferite detergenti delicati, leggermente acidi o neutri come PH (di solito c’è scritto) ed evitate l’acqua bollente. Prediligete detergenti eco bio che ormai si trovano facilmente anche nei supermercati: sono meno aggressivi.

 

3 – VIA LE CELLULE MORTE

Io per velocizzare la procedura faccio un veloce scrub alle mani quando lo faccio anche al viso, usando lo stesso prodotto (i peeling per il corpo, spesso, hanno granuli troppo aggressivi per le mani).

In alternativa si può benissimo ricorrere al fai-da-te e optare per un mix di zucchero e succo di limone creando un impasto da sfregare quindi sulle mani. La miscela, tra l’altro è ottima anche per contrastare le macchie scure sul dorso delle mani.  

 

 

4 – NUTRIMENTO

Dopo lo scrub, ma anche prima di andare a dormire e se necessario durante il giorno (o se vi siete dimenticate di indossare i guanti protettivi e la pelle ora pizzica, come capita puntualmente a me!) stendete un velo di crema nutriente e idratante. Massaggiate le mani con lievi tocchi circolari: è un esercizio prezioso anche per chi lavora lunghe ore al computer!

Se volete , una volta alla settimana potete anche applicare uno strato extra ricco di crema, infilare un paio di guantini in cotone lavabili e andare a letto così! Al mattino avrete mani setose e da fata. Oppure ricreate un effetto “SPA di lusso” a casa vostra (cosa che ogni tanto consiglio di fare, fa bene allo spirito oltre che al corpo!) con QUESTE, sono fantastiche!

E QUI trovate una scelta infinita di maschere per vari usi: esfolianti, sbiancanti, emollienti ecc.  

 

5 – USATE SEMPRE I RESIDUI DI PRODOTTO SUL DORSO DELLE MANI

Mi sono resa conto che, nonostante la mia parziale incuria nei confronti delle mie mani, non ho l’ombra di una macchiolina scura per ora e il dorso delle mani si presenta levigato e morbido. Mi è venuto in mente che anni fa, guardando i video di una nota Youtuber, ho preso l’abitudine di stendere qualsiasi residuo di creme, sieri e trattamenti viso sul dorso delle mani, ogni volta che li applico. È un trucco non solo pratico, ma anche una di quelle cose che, una volta diventate un’abitudine, si fanno quotidianamente più volte al giorno senza pensarci.

 

 

 

6 – ALTERNATE PRODOTTI GIORNO/NOTTE

Per la notte, gli esperti consigliano l’applicazione di prodotti con formulazioni contenenti acido ialuronico (che rimpolpa la pelle) ed estratti calmanti o oli essenziali. Questo mantiene nutrite le vostre mani tutta la notte. Di giorno potete scegliere formulazioni più leggere, che non intralciano con le vostre attività abituali.  

 

7 – SCEGLIETE FORMULAZIONI ANTI ETÀ ANCHE PER LE VOSTRE MANI

quando fate acquisti, cercatene una che contenga cermaidi – molecole che aiutano a formare uno strato protettivo capace di trattenere l’idratazione. Se lavorate al computer e gestite documenti cartacei e non volete avere una sensazione di grasso sulle mani, nutrite solo il dorso. Le mie preferite sono QUESTA e QUESTA. Di solito ne ho più di un tubo e li distribuisco un po’ ovunque per casa e in ufficio, in modo da non dimenticarmi e da rendere comoda e anti pigrizia l’applicazione!

 

 

8 – LAVARLE È IMPORTANTE, ASCIUGARLE DI PIÙ

Evitate di strofinarle vigorosamente e preferite invece tamponarle delicatamente con l’asciugamano, per evitare che l’umidità penetri nelle piccole screpolature. Questo permette anche di mantenere intatto il film idrolipidico, la barriera di umidità e grasso che protegge le nostre mani.

Mia mamma recentemente mi ha regalato dei bellissimi asciugamani in lino “antichi”, con le cifre. Sono davvero stupendi e inizialmente ero scettica sulla loro capacità di assorbimento. Però erano così belli che ho iniziato a usarli a partire dal bagnetto degli ospiti. Beh, in pochissimo tempo sono diventati i miei preferiti, sono così confortevoli e delicati sulle mani!  

 

9 – UN PO’ DI GINNASTICA

Una – due volte al giorno, aprite e richiudete a pugno più volte le mani, poi massaggiate il palmo con il pollice dell’altra mano. Questi due esercizi bastano a tenere le vostre mani in perfetta forma, specialmente se, come me, lavorate magari molte ore al computer.

 

 

 

10 – PROTEGGETELE DAL SOLE

Come il nostro viso e il resto del corpo, l’esposizione ai raggi UVA e UVB fa invecchiare precocemente le mani. Gli antiossidanti, compresi quelli contenuti negli oli essenziali, possono dare un aiuto nel riparare la pelle, ma per prevenire questi danni è fondamentale utilizzare un filtro solare. Il minimo è un fattore 30 , da applicare ogni giorno.

Serve a prevenire rughe, iperpigmentazione (macchie) e il rischio di tumori della pelle. Ovviamente, il consiglio furbo e salva tempo è quello di comprarne una che già contiene un buon SPF, in modo da non doverci più pensare! QUESTA è top e costa poco.

 

 

 

Tre consigli extra: attenzione all’alimentazione e bando ai vizi!

Un’alimentazione sana e completa naturalmente è fondamentale per ogni aspetto della nostra salute e della nostra bellezza e giovinezza, ma ha un impatto anche sulle mani. Le due cose più importanti da ricordare, per quanto riguarda le mani, sono:

  • idratatevi bene bevendo acqua e tisane senza zucchero nell’arco di tutto il giorno. Fa bene anche alla linea, oltretutto!
  • Per mantenere le vostre mani giovani, optate per questi super cibi anti età: semi (girasole e chia ), noci (mandorle, noci, anacardi), erbe e spezie come basilico, origano, curcuma e zenzero.

E, in generale, seguite un’alimentazione sana e bilanciata! Inoltre, il fumo è veramente deleterio per la bellezza delle vostre mani… e non solo, ovviamente. Infine, anche un buon sonno è importante per permettere alla vostra pelle di rigenerarsi correttamente. Perché come sempre prevenire è meglio che curare… e anche molto facile con questi trucchetti semplicissimi da integrare nella nostra routine quotidiana!  

 

 

 

Voglia di declutterare, creare nuovi e fantastici abbinamenti in pochi minuti e dare una sferzata al  guardaroba in vista della primavera?

The Chic Factor, il nuovo libro bestseller su Amazon nato da questo blog, spiega come fare ordine una volta per tutte nei vostri armadi, vestirsi bene spendendo poco e avere un guardaroba da favola!

 

Come vestirsi bene spendendo poco. Il nuovo e bellissimo libro di stile, decluttering e gestione del guardaroba.

Lo trovate qui.

 

 

 

Se volete accedere al PDF di questo post e alle 5 mini guide gratuite di No Time For Style, registratevi qui:

 

 

 

 

Basta inserire il nome di battesimo e l’e-mail e avrete subito accesso a questa e ad altre 4 guide utili! 

E, se vi va, venite a chiacchierare con noi sulla pagina Facebook di No Time For Style, iscrivetevi al salottino di chiacchiere modaiole del blog o seguite le bacheche Pinterest sempre aggiornate, il profilo Instagram o direttamente i nuovi post del blog su Bloglovin!

 

 

 

Back to Top
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: