follow

This post is also available in: de

No Time For Style è un pozzo inesauribile di risorse di moda, bellezza e lifestyle per donne sempre un po’ di corsa. Come te. Come me!

 

Blog di moda per donne over 40. Qui, look con jeans e camicetta con borsa Chanel Boy bag.

MI PRESENTO!

Ciao, sono Cristina, economista divergente. Amo i viaggi, la moda, le cose belle, le buone letture, mangiare e bere bene. Il mio obiettivo è vivere con brio, energia, felicità e stile i miei “secondi quarant’anni” – e possibilmente oltre!

Ho 52 anni, un bellissimo lavoro in proprio che svolgo da più di vent’anni ormai, ma anche un marito, due figli maschi ormai grandicelli, tanti interessi, ottimi amici e infinite curiosità…

Per questo mi piace proporre outfit, mete di viaggio, cose belle da comprare, prodotti cosmetici testati su di me, libri che mi hanno incantata. Ma, soprattutto, intrattenere un dialogo continuo con le mie lettrici su tutte le cose belle della vita, quelle che ci aiutano a vivere con gioia giorno dopo giorno!

 

 

PERCHÉ DOVRESTI LEGGERE QUESTO BLOG?

 

Io mentre mi inerpico su una duna alta più di 50 metri in Namibia… viaggiare è una delle mie più grandi passioni!

 

 

Perché quando scrivo i miei post, ho sempre in mente il mio avatar: te!

In altre parole, in questo spazio creativo – che mi sono creata, anzi, ritagliata con decisione e un po’ di fatica oltre un anno fa, difendendolo con i denti dai mille impegni quotidiani – voglio offrirti soprattutto risorse utili: consigli e idee di moda, bellezza, viaggi e stile di vita in generale, ma anche strumenti utili e cose frivolissime e semplicemente belle per vivere alla grande a ogni età.

Anzi, soprattutto alla nostra età: quella dopo i 40!

 

 

Nel mio ufficio…

 

 

Sì, perché le decadi che arrivano dopo gli “anta” sono pienissime di cambiamenti, spesso vere e proprie rivoluzioni, e questo su tanti fronti, per tante di noi. Ma sono anche anni bellissimi, se riusciamo a viverli consapevolmente, nel pieno delle nostre energie, sfruttando tutto tutto quello che hanno da offrire. Anzi, spesso sono gli anni migliori: quelli in cui, finalmente, ci sentiamo arrivate, realizzate su tanti fronti, ma al tempo stesso pronte a ripartire, per realizzare nuovi sogni, nuovi progetti.

Sono anche anni in cui molte di noi, dopo decenni davvero impegnativi su tutti i fronti, riescono finalmente a ritagliarsi un po’ di spazio per sé stesse. E allora cerchiamo di sfruttarlo al meglio, questo spazio, per realizzarci come persone, fare cose nuove, pazze e frivole (come questo blog, il mio libro e il mio e-corso, nel mio caso!), ma anche per riscoprire i piccoli piaceri di ogni giorno!

 

 

 

Pronta al decollo… per fortuna non piloto io!

 

Insomma, qui trovi un sacco di risorse utili su tanti argomenti, come ad esempio…

  • idee per i tuoi look
  • i trend del momento e come integrarli nel tuo stile
  • come abbinare i colori
  • come tenerti in forma continuando a goderti la vita
  • cosa fare, leggere e guardare
  • come vestirti bene spendendo poco, ottimizzando le tue risorse e creandoti un guardaroba da favola
  • i cosmetici (testati da me e dalle lettrici) più efficaci over 40
  • idee di viaggio per ogni momento dell’anno
  • recensioni dettagliate sulle borse più amate dalle donne: Chanel, Vuitton e tante altre
  • una serie di guide pratiche da scaricare e stampare, riservate alle iscritte (puoi RICEVERLE SUBITO QUI)
  • il libro nato dal blog, bestseller Amazon nella sua categoria e già acquistato più di 1200 volte: The Chic Factor: vestirsi bene spendendo poco e avere un guardaroba da favola.
  • Il nuovissimo Corso pratico di stile e gestione del guardaroba, una sorta di “auto terapia” guidata e divertentissima, piena di giochi, esercizi e strategie, per trasformare il tuo guardaroba e creare subito infiniti nuovi outfit

E tanto, tantissimo altro ancora!

 

 

Guide di moda, bellezza, decluttering e shopping in regalo
Le fantastiche mini guide di No Time For Style, un regalo a tutte le iscritte! Cliccaci sopra per riceverle!

 

 

IN QUESTO BLOG SI PARLA SPESSO ANCHE DI MINIMALISMO, DECLUTTERING, DI SFRUTTARE AL MEGLIO LE NOSTRE RISORSE, ANCHE ECONOMICHE…

 

Vorrei poter dire che questo è solo la conseguenza del mio essere una bocconiana doc, ma la verità è che la moltiplicazione delle risorse è un mio pallino fin da quando ero piccola ed ero a capo dell’organizzazione dei mercatini che allestivo con le mie amichette, dove vendevamo giornalini, figurine, candele e biscotti fatti in casa… Beh, io riuscivo sempre a farci tornare a casa con le tasche dei vestitini piene di soldini e una bella paghetta extra! Una mia amica mi chiama affettuosamente Re Mida … 😀

Scherzi a parte, anch’io in passato ho avuto qualche annetto spendaccione, in cui ho accumulato vestiti e accessori che sostanzialmente non mi servivano. Ma da lì ho imparato un sacco di cose e a volte mi piace condividerle qui!

Se volete sapere qualcosa di più su questo aspetto, guardate questo video. L’ho realizzato come introduzione al gettonatissimo Corso pratico, ma spiega un po’ i miei pasticci passati, come mi sono appassionata a certi argomenti, oltre a fornire alcuni consigli da sperimentare subito:

 

 

 

In generale, penso che parlare anche di aspetti economici e risparmio non debba essere un tabù. Credo, anzi, che prestare attenzione a come impieghiamo le nostre risorse – anche economiche – sia una cosa intelligente e sensata da fare, e questo indipendentemente dalle proprie condizioni economiche.

Credo che parlarne sia non solo importante, ma abbia tutta una serie di effetti positivi: libera risorse per realizzare sogni e progetti, ci regala un’indipendenza che per noi donne è tanto più importante, ci aiuta a ridurre gli sprechi, a tutto beneficio dell’ambiente – un aspetto tanto importante oggi e per le generazioni future.

In più, liberarci da una fettina di consumismo ha un effetto liberatorio: ci aiuta a vedere chiaro, riduce la fatica, ci libera dallo stress. E, soprattutto se parliamo di moda, aumenta al massimo la nostra creatività!

 

DOVE TROVI LE IDEE PER I TUOI POST? COME SCEGLI GLI ARGOMENTI?

 

 

Come dicevo, ho creato questo blog pensando al mio “avatar”, che poi siete voi: donne come me, spesso dai 40 in su (ma a volte anche più giovani), con una vita piena, tanti impegni, tanti progetti, tanti sogni.

E così fin dall’inizio mi sono messa all’ascolto: ho cercato da subito di capire cosa vi interessa. L’ho fatto guardando regolarmente le statistiche del blog, chiacchierando con voi su Facebook, facendo tesoro dei tanti messaggi privati che ricevo da voi. E, una volta all’anno, con un sondaggio in cui vi chiedo cosa vi interessa, su quali temi vorreste trovare informazioni e consigli, quali sono i vostri interessi, ma anche i vostri problemi nel quotidiano.

A volte, i post rispondono a richieste specifiche di qualche lettrice; altre volte, scrivo di qualcosa perché semplicemente interessa a me. Altre ancora, un’azienda con cui scelgo di collaborare mi fa venire un’idea interessante da sviluppare, utile anche a voi.

 

 

Outfit primavera estate in bianco e nero a fiori

 

MA CHI C’È, DAVVERO, DIETRO A NO TIME FOR STYLE, AL DI LÀ DELLA PRESENTAZIONE INIZIALE? 

 

Beh, per tirare fuori tutti i miei piccoli, sporchi segreti, cosa c’è di meglio della tecnica dei “Random Facts”, ossia delle informazioni a caso e in ordine sparso?

Ci provo qui!

 

1. Ho la doppia cittadinanza, svizzera e italiana. E sono perfettamente bilingue italiano/tedesco. Le mie radici italiane sono nella “Bassa”, nella più profonda provincia di Cremona, il regno di tutte le zanzare.

2. Da piccola mi mangiavo le unghie dei piedi. Ho smesso solo perché a un certo punto mi mancava la flessibilità necessaria. Anche mio figlio piccolo lo faceva (e ha smesso per lo stesso motivo).

3. Sono mancina e un vero cliché ambulante in quanto a luoghi comuni sui mancini: a parte la mia ovvia intelligenza geniale 😉 e il mio talento per la matematica, tipici di noi mancini, sono anche: del tutto priva di senso dell’orientamento, pessima in quanto a manualità fine, spesso confusa tra destra e sinistra (nel senso letterale, non politico).

4. Se non avessi studiato economia, avrei optato per una delle seguenti: matematica, psicologia, scienza dell’alimentazione. Insomma, poche idee ma confuse!

5. Quando ero piccola, il mio sogno professionale era diventare esploratrice. Uno dei miei giochi preferiti era organizzare tutta la missione, equipaggiamento compreso.

6. Adoro viaggiare (vedi punto 5.). La mia regione preferita del mondo è il Sud del continente africano, dove quest’estate tornerò per la quinta volta. Quest’anno realizzerò un mio sogno di bambina, visitare il Delta dell’Okavango!

7. Sono molto disordinata, ma qualche anno fa ho scoperto il potere terapeutico e antistress del riordino di piccoli spazi. Da allora, casa nostra è un pochino più ordinata. Soprattutto se sono stressata.

8. Da bambina ho fatto un sacco di scherzi telefonici, coinvolgendo anche le mie amichette. Alcuni, ripensandoci, erano davvero tremendi.

9. La prima volta che ho scritto qualcosa a scopo di lucro avevo 10 anni. Volevo disperatamente un mangiacassette nuovo, e anche l’audiocassetta di Grease I. Così ho partecipato a un concorso letterario per ragazzi organizzato dalla TV nazionale, vinto il primo premio (100 franchi) e utilizzato il premio per comprare un mangiacassette da 80 franchi e la cassetta da 19.90. Ero un tipo preciso.

10. Mi piace inventare canzoncine con testi insensati e in rima. Ma per il resto sono normale, giuro.

 

Outfit bianco e cipria con bora Prada Double

 

11. Ho una vera e propria fissa per i romanzi di Jane Austen. Sia i libri che le trasposizioni televisive della BBC mi fanno anche da calmante e le tengo memorizzate sul mio iPad (sia le versioni letterarie che quelle cinematografiche).

12. In famiglia mi prendono in giro perché ogni volta che qualcuno compra del salame, sparisce nottetempo nello spazio di 24 ore. Sì, anche un salame felino da 1,7 kg.

13. Riesco a eseguire velocissimamente calcoli mentali, una cosa di cui di solito mi vergogno un po’ e che tengo nascosta (a parte adesso qui).

14. Ho posseduto 5 diverse borse Falabella di Stella McCartney, ci ho messo anni per trovare quella perfetta per me (nera, semplice, hardware argento). Ho fatto la stessa cosa, in passato, anche con varie altre borse.

15. Una volta, a Key West, ho mangiato un’intera stecca di cannella che decorava una Key Lime Pie prima di accorgermi che no, non era un biscotto di quelli arrotolati.

16. Non amo per nulla i dolci, cioccolata in primis.

17. Ho il terrore dei cani (pur amando tutti gli animali, cani compresi!) e anche di guidare la macchina in autostrada. Salgo invece senza problemi su alianti, idrovolanti, piccoli aerei, montagne russe spaventose e scivoli della morte nei parchi acquatici.

18. Da piccola ero un vero maschiaccio. Ho iniziato a interessarmi per la moda a circa 14 anni.

19. Il pezzo che amo di più in assoluto di tutto il mio guardaroba è una blusa nera di Zara da 19 euro.

20. Il mio cibo-spazzatura preferito sono i Fonzies, preferibilmente abbinati a un calice di Prosecco.

 

 

NO TIME FOR STYLE È PRESENTE ANCHE SUI SOCIAL?

 

Sì! Puoi seguirmi qui sul blog, ma anche su Instagram e su Pinterest, se ti va! Oppure iscriviti alla mia pagina Facebook e al relativo gruppo di chiacchiere: siamo già in tante e ci divertiremo!

 

NO TIME FOR STYLE… E POI?

 

Alla fine del 2018 è uscito The Chic Factor, il libro nato dal blog! Maggiori informazioni QUI.

 

Il miglior libro di decluttering e stile

 

Qualche settimana fa, a grandissima richiesta delle lettrici del blog e del libro, è uscito anche il primo E-corso legato ai temi di questo blog: il Corso pratico di stile e gestione del guardaroba!

 

 

Corso di moda e stile con video e manuale ricco di esercizi e strategie

Back to Top