Vestirsi a strati: 10 regole d’oro

 

 

 

D’inverno, vestirsi a strati diventa essenziale per proteggerci dal freddo e permetterci di adeguarci facilmente agli sbalzi di temperatura che spesso ci troviamo ad affrontare addirittura più volte al giorno. Ma anche nelle altre stagioni, il layering ci aiuta a creare look sofisticati e fantasiosi che si adattano a varie occasioni e condizioni climatiche, conservando il calore con stile.

 

   

   

 

In ogni caso, la varietà di combinazioni di colori, tessuti, motivi e texture diverse è un mezzo utile per aggiungere personalità e un tocco personale al nostro stile. Qui ho elencato qualche suggerimento che ci aiuta a vestirci a strati senza sembrare bomboloni e, anzi, a usare il layering a nostro vantaggio, per valorizzarci.  

 

Credit: @noholita.fr via Pinterest

 

1. Limitate il numero di strati a un massimo di 3

Ogni ulteriore aggiunta è non solo superflua nel regalare calore, anche nel più rigido degli inverni o sulle piste da sci, ma non farà altro che aggiungere sgraditi centimetri.  

 

2. Create una struttura

Optate per tessuti e materiali con un minimo di struttura. Invece di una T-shirt informe, per esempio, scegliete una blusa più strutturata. Al posto di un paio di pantaloni pigiama, sfoderate i vostri migliori skinny jeans.  

Credit: @lifeofroos via Pinterest. Qui: Skinny jeans in pelle controbilanciano il volume del maglione. La catena della borsa “contiene” ulteriormente il volume e valorizza un pochino la figura.

 

3. Cercate sempre di allungare la silhouette.

Nel creare un look a strati, cercate sempre di snellire la silhouette. Può sembrare un controsenso, visto che gli strati aggiungono volume, ma non lo è: per cui optate per un po’ di tacco, per un cardigan lungo, per una camicia che arriva oltre i fianchi lasciata spuntare da un pullover corto, un cappotto slim e lunghetto e otterrete un effetto slanciante.

 

 

 

 

4. Dal più sottile al più spesso

Ci sono sicuramente eccezioni a questa regola, ma generalmente ha senso partire con lo strato più sottile e aggiungere quello più pesante alla fine. Se avrete caldo, potrete poi rimuovere strati più facilmente. Inoltre, questo trucco rende il vostro outfit più confortevole da indossare. Tra l’altro, ogni pezzo che indossate dovrebbe stare bene anche da solo. Se rimuovete strati, non vorrete sicuramente fare compromessi in fatto di stile. Per cui vale la regola: se non indossereste un certo capo da solo, non indossatelo neppure come strato.  

 

Credit: @glitterous via Pinterest

 

5. Equilibrate

Usate gli strati per bilanciare la vostra forma fisica. Se, per esempio, avete un fisico a pera, optate per jeans sottili e aggiungete volume alla parte superiore del corpo. L’ideale, nel vestirsi a strati, è usarli a vostro favore per creare una silhouette a clessidra. Io per esempio amo indossare pullover un po’ corti, alla vita, sopra a strati più lunghi: il taglio orizzontale nel punto più stretto del corpo (la vita) , infatti, lo valorizza ulteriormente.

Credit: @society19 via Pinterest . Qui un esempio di pullover corto alla vita usato “strategicamente” per valorizzare il punto vita

 

6. Scegliete una gamma di colori

 

 

Credit: @Lepastell via Pinterest . Qui, un esempio di outfit a strati nei toni del grigio (compreso il pitonato che ha una base grigio tortora, ma movimenta piacevolmente il look)

Indossare un unico colore in più sfumature allungherà automaticamente la vostra figura e ingannerà l’occhio sugli strati, facendovi apparire molto meno voluminose.  

 

 

 

7. Provate i capi smanicati

Nel vestirsi a strati, scegliere una giacca o un pezzo intermedio senza maniche è un’idea intelligente, perché sotto potrete indossare tutti i top a maniche lunghe che volete, sempre con un occhio alle proporzioni. Scegliete però capi smanicati, ma sottili.

8. Attenzione alle proporzioni

Così come è utile badare alla propria forma corporea, è importante anche badare alle proporzioni. Evitate di stratificare troppo in corrispondenza del punto vita o di nascondere troppo busto, vita o gambe.

 

Credit: @viscawedding via Pinterest

9. Sfruttate le cinture a vostro vantaggio

Se ancora vi sentite troppo voluminose, provate a indossare una cintura sopra all’ultimo strato. Spesso ha un effetto magico, regalandovi immediatamente un aspetto più slanciato e un fisico a clessidra. Assicuratevi di indossare la cintura nel punto più stretto del corpo (quindi in vita e non più giù) per ottenere questo effetto.  

10. Scegliete una fantasia e fatene la star del vostro look

Credit: @Un-fancy via Pinterest

Se volete dare un tocco in più al vostro look, aggiungete un singolo strato fantasia. Basta seguire la regola del colore: fatene la vera star del vostro look e “giocate” gli altri pezzi attorno ad essa, abbinandola con capi e accessori dello schema di colori della vostra fantasia. La stessa regola può essere applicata a un singolo colore forte, che spicca, spunta o si intravvede appena tra gli strati di un colore più neutro e tranquillo.

 

 

 

 

E per finire, qualche Video per la giusta ispirazione:

Layering Winter Outfits

Layering Winter Outfits II  

 

Voglia di novità? Tanti nuovi acquisti ma mai niente da mettere? The Chic Factor, il libro nato da questo blog e già tra i bestseller di Amazon nella categoria Moda e Design, spiega come fare ordine una volta per tutte, vestirsi bene spendendo poco e avere il guardaroba più bello di sempre!

 

Il nuovo e bellissimo libro di stile e gestione del guardaroba per vestirsi bene con poco. Bestseller su Amazon.

Lo trovate qui.

 

 

 

Se volete essere comodamente aggiornate sulle novità e i nuovi post di No Time For Style, iscrivetevi alla newsletter settimanale! Riceverete in regalo, direttamente nella vostra casella di posta, la bellissima e utile guida pratica per fare shopping online senza rischi e risparmiando moltissimo.

Basta inserire il nome di battesimo e l’e-mail e riceverete una mail settimanale, il martedì, sulle ultime novità. I vostri dati naturalmente rimarranno assolutamente anonimi e sicuri.

E, se vi va, venite a chiacchierare con noi sulla pagina Facebook di No Time For Style, iscrivetevi al salottino di chiacchiere modaiole del blog o seguite le bacheche Pinterest sempre aggiornate, il profilo Instagram o direttamente i nuovi post del blog su Bloglovin!
 
 

This post is also available in: de

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: