Blazer blu, T-shirt e pantaloni classici con la riga: look del giorno

Oggi è lunedì e purtroppo non ho molto tempo, ma ne approfitto per pubblicare quanto meno un veloce look del giorno. Per questo look ho scelto di abbinare un paio di pantaloni un po’ trendy con un classico blazer blu.

Come sempre, ho dimenticato di pianificare il mio look la sera prima (uno di quei buoni propositi che dimentico sempre di rispettare! Voi ci riuscite?) , così ho deciso al volo in base al tempo e alle temperature.

Per questa giornata di lavoro in ufficio sono partita da questi pantaloni Zara. Li ho comprati ai saldi Zara spagnoli per la modica cifra di 9 euro e 90 e poi li ho fatti accorciare per trasformarli in un modello “cropped” che lascia scoperta la caviglia.

Ho aggiunto un blazer blu classico ma slim fit: qualche blazer nei colori base per me è uno di quei classici irrinunciabili. E il blazer blu, trovo, è uno dei più facili da abbinare – ad esempio a una semplice T-shirt bianca.

Per gli accessori ho scelto un sabbia neutro.

Ogni tanto penso di comprare una borsa blu, ma avendone avute in passato le trovo difficili, staccano poco da qualsiasi cosa e in qualche modo, almeno su di me, risultano un po’ “smorte”.

Ho mantenuto volutamente basic il resto del look perché in base ai miei gusti minimal la riga dei pantaloni doveva essere l’elemento che spiccava in questo look.

Effetto “cropped”: per evitare che il pantalone classico accorci visivamente le gambe ho fatto ricorso a un piccolo trucchetto, riducendo la lunghezza della gamba dei pantaloni di qualche centimetro e scoprendo così la caviglia. Questo rende la linea dei pantaloni più attuale e, scoprendo una caviglia sottile, slancia tutta la gamba.

Cosa indosso:

Pantaloni: Zara, old, simili qui e qui (adoro!!)

Blazer, Massimo Dutti, simili qui e qui

T-shirt, Asos, qui : la stra consiglio per l’ottimo rapporto qualità-prezzo!

Borsa, Céline mod. Mini

Sandali, Michael Michael Kors, old, simili qui

Orecchini, Asos, qui

Pantaloni con banda verticale laterale, effetto “carabinieri” 🙂 : un trend iniziato una o due stagioni fa e che resiste, a giudicare dai nuovi arrivi nei negozi!

E se volete essere aggiornate su tutte le novità di questo blog, vi invito a iscrivervi alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti (qui sotto o a fianco, basta inserire nome di battesimo ed e-mail) e a seguire la mia pagina Facebook e le mie bacheche Pinterest , il mio profilo Instagram o direttamente i nuovi post del blog su Bloglovin!

Vi aspetto anche sul neonato gruppo Facebook “Chiacchiere di Moda” legato a questo blog, per chiacchierare un po’, scambiarsi idee e spunti e tanto altro!

 

Look del giorno: jeans & fantasie floreali

 

Ho già parlato altre volte delle mie difficoltà nell’utilizzare le fantasie floreali. E qualche tempo fa ho anche scritto un post di idee e consigli su come abbinarle.

Mi rendo conto che parte del problema (almeno il 90%) deriva dal fatto che le trovo spesso molto tradizionali e un po’ vecchio stile.

Il restante 10% è dettato dal fatto che alcune o anche molte di queste fantasie non mi donano, specie se accostate al viso.

In particolare, trovo estremamente poco donanti quelle un po’ sbiadite e a fiorellini piccoli, che potremmo definire “romantiche“.

Ogni tanto però mi cade l’occhio su stampe più attuali, con fiori più grandi e distanziati da molta tinta unita, come quelle di molti maxi dress che attualmente impazzano. Oppure su quelle a colori particolari e molto vivaci, come in questo caso.

Ho addirittura creato una bacheca Pinterest dedicata alle stampe floreali per auto motivarmi a utilizzarle almeno qualche volta. Sembra infatti che impazzeranno anche il prossimo autunno inverno.

 

Cosa indosso:

Blusa a fiori, Zara, originale qui, simili e molto belle qui, qui e qui

Jeans, Liu Jo mod. Monroe, qui oppure simili qui

Borsa, Céline mod. Boston

Sandali, Michael Michael Kors, old, simili qui

Orecchini, Asos, qui

 

 

E se volete essere aggiornate su tutte le novità di questo blog, vi invito a iscrivervi alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti (qui sotto o a fianco, basta inserire nome di battesimo ed e-mail) e a seguire la mia pagina Facebook e le mie bacheche Pinterest , il mio profilo Instagram o direttamente i nuovi post del blog su Bloglovin! Vi aspetto e, a chi come me ha finito le vacanze per un po’, auguro una splendida ripresa!

Tendenze scarpe autunno inverno 2018 19: 5 modelli su cui puntare

Mi sento un po’ strana a scrivere un post sulle tendenze scarpe autunno inverno, perché nella classifica delle mie passioni modaiole si trovano solitamente abbastanza in fondo.

Non che non mi piacciano le scarpe, ma solo raramente solleticano i miei istinti più bassi; insomma, è senz’altro un settore del guardaroba in cui riesco a essere più spartana e razionale che in altri!

Leggendo comunque un po’ di articoli sulla moda dell’autunno inverno 2018 2019, ho trovato una moltitudine di informazioni, spunti, foto tratte dalle collezioni, ma in molti casi si trattava di informazioni confuse e frammentate e di modelli estremi, seppure bellissimi.

Da qui l’idea di “tradurre” le tendenze in fatto di scarpe e stivali per l’autunno inverno in un numero ristretto di trend “forti” che saranno probabilmente quelli che vedremo effettivamente ai piedi delle donne del pianeta.

Naturalmente, quelle che propongo sono solo alcune tra le molte tendenze della stagione, alcune delle quali riproposte dalla stagione scorsa: stivali cuissardes aderenti; stivali e stivaletti di ispirazione western; scarpe di ogni tipo in fantasie animalier; decolleté riccamente decorate, con stampe particolari, fibbie e altre decorazioni; stivali stringati e chi più ne ha più ne metta (letteralmente).

Io mi sono limitata a sceglierne cinque, quelle secondo me più facilmente integrabili nel guardaroba di tutti i giorni e anche adattabili a stili diversi.

Principali tendenze scarpe autunno inverno:

1  – PUNTE, PUNTE, PUNTE

Tutte le immagini sono tratte da Pinterest

Quest’anno assistiamo a una profusione di scarpe a punta (e a una quasi totale scomparsa delle altre opzioni, fatte salve le punte squadrate in alcuni modelli) che si estende dalle ballerine fino agli stivali alti.

I modelli più innovativi sono probabilmente le decolleté a punta con tacco medio squadrato e cinturino, che coniugano eleganza e attualità, ma anche gli stivali a gambale alto e leggermente morbido.

Dove comprarli (fare clic sull’immagine):

 

 

2 – MOCASSINI

Già presenti da qualche stagione, i mocassini tornano anche quest’anno. Oltre ai già presenti “mocassini ciabatta” Gucci style, pare che li vedremo soprattutto in versione a tacco medio e squadrato e a punta altrettanto squadrata.

Una variante decisamente trendy è costituita dal mocassino animalier, che si sposa con un’altra tendenza forte della stagione.

Personalmente investirei in un mocassino nero a tacco medio-alto come quello di Gucci in velluto qui sopra, bello e versatile, ma anche portabilissimo.

Dove comprarli (fare clic sull’immagine):

 

 

 

 

 

3 – STIVALI A GAMBALE ARRICCIATO

Questo trend è abbastanza nuovo e, per me, anche molto gradito. Gli stivali a gambale morbido, o arricciato o crushed, infatti, fanno decisamente un bella gamba e questo un po’ a tutte: fanno infatti apparire più definita la gamba magra e slanciano quella un po’ più tornita.

Ho già qualcosa, ma mi piacerebbe decisamente bissare, magari con il modello in pelle Stradivarius che ho linkato qui sotto!

Dove comprarli (cliccare sull’immagine):

Modello in pelle bellissimo di Stradivarius (già messo in wishlist):

 

4 – SOCK BOOTIES

Ho scelto di parlarne perché è un tipo di calzatura che ho già adottato la scorsa stagione, per cui ne conosco molto bene i vantaggi.

I sock booties, gli stivaletti-calzino insomma, sono un’alternativa interessante al classico tronchetto, soprattutto per chi ama tagli un po’ particolari come abiti midi e maxi un po’ ampi, pantaloni ampi e cropped, culottes ecc.

Il loro pregio principale, infatti, è quello di valorizzare e assottigliare la caviglia, evitando l’effetto “tronco” sempre in agguato con certe linee.

 

 

 

 

 

5 – TRONCHETTI COME SE PIOVESSE

Ovviamente non si tratta di un nuovo trend, visto che i tronchetti, o ankle boots, sono presenti nel nostro guardaroba ormai da molte stagioni.

Il loro successo è sicuramente dettato dalla loro incredibile praticità e versatilità: sono comodi e vanno praticamente con tutto!

Tra le novità di stagione, li troviamo riproposti in stampe particolari, decorati riccamente (catene, perle, pietre – Gucci docet), in velluto, con tacchi e punte squadrati, ma soprattutto in versione animalier (trionfano il leopardato e i pitonato) oppure rossi.

Dove comprarli (cliccare sull’immagine):

 

Se volete essere aggiornate su tutte le novità di questo blog, vi invito a iscrivervi alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti (qui sotto o a fianco, basta inserire nome di battesimo ed e-mail) e a seguire la mia pagina Facebook e le mie bacheche Pinterest , il mio profilo Instagram o direttamente i nuovi post del blog su Bloglovin! Vi aspetto e, a chi come me ha finito le vacanze per un po’, auguro una splendida ripresa!

 

 

 

Moda di fine estate: nuovi look per l’ufficio… e oltre!

Non so da voi, ma qui le temperature si sono fatte decisamente più fresche e frizzanti negli ultimi giorni, contribuendo a creare quel bel clima di fermento e nuovi inizi che tipicamente caratterizza il mese di settembre.

Mentre ero in vacanza non ho postato alcun look, perché mi sono rilassata molto e ne ho approfittato anche per staccare un po’ da Internet e affini.

Oggi però mi sono ricordata di scattare qualche foto un po’ al volo sulla porta di casa (come sempre, d’altronde!) e ho pensato di scrivere un caro buon vecchio post dedicato al look del giorno.

Le temperature più fresche dopo una lunga estate sono sempre un’occasione divertente per vestirsi, non trovate?

Da un lato, l’aria più frizzante moltiplica le possibilità di abbinamento; dall’altro staremo probabilmente già facendo qualche nuovo acquisto per la stagione che verrà, per cui è il momento perfetto per sperimentare qualche nuovo capo o accessorio.

Oggi ho optato per un look “Chanel inspired”.

Cosa indosso:

Jeans neri, Mango mod. Olivia, ampia scelta qui

Decolleté, Michael Kors via yoox, old (ampia scelta qui)

Blusa, Zara nuova collezione

Soprabito in tweed estivo, old, simile qui in versione blazer con deliziosa mini abbinata oppure qui

Cintura, Gucci

Borsa, Chanel mod. Jumbo Caviar

Rossetto, MAC colore Capricious (qui c’è ampia scelta e costano meno)

 

Questa foto l’ho scattata letteralmente al volo (mentre mio marito mi strattonava quasi fuori dalla porta di casa, perché era in ritardo…)… e si vede!!

 

E voi? Avete già iniziato la (spero) lenta transizione verso l’autunno? O siete ancora nel pieno dei look estivi?

Se volete essere aggiornate su tutte le novità di questo blog, vi invito a iscrivervi alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti (qui sotto o a fianco, basta inserire nome di battesimo ed e-mail) e a seguire la mia pagina Facebook e le mie bacheche Pinterest , il mio profilo Instagram o direttamente i nuovi post del blog su Bloglovin! Vi aspetto e, a chi come me ha finito le vacanze per un po’, auguro una splendida ripresa!

 

 

Look estate: bianco & pitonato

Quando si avvicina la fine di agosto mi viene sempre voglia di dare un’occhiata ai nuovi arrivi e di iniziare ad assaporare le nuove tendenze autunnali.

Da un lato, amando molto l’estate vorrei che continuasse per sempre; dall’altro, però, ho anche voglia di nuovo e di pregustare le novità che verranno, comprese appunto le nuove tendenze autunnali.

Un’altra cosa che faccio a inizio stagione è un minimo di valutazione di quello che ho già nel guardaroba, prima di comprare: quest’anno per esempio andranno moltissimo le stampe animalier – leopardato e pitonato in primis .

Ho sempre considerato le stampe pitonate una sorta di neutro, forse perché di solito hanno tonalità che vanno dal beige freddo al tortora e che si addicono bene alle donne autunno intenso, come me.

Per questo, possiedo già alcuni pezzi che intendo sfruttare.

Uno di questi è questa blusa impalpabile e leggermente trasparente, del tutto simile, se non identica, ad alcune che ho visto proposte nei negozi in questi giorni.

Cosa indosso:

Blusa, Zara, old, simile qui e qui

Jeans skinny bianchi, simili qui qui

Borsa, Chloé mod. Faye, vintage qui, nuova qui

Scarpe, old, Valentino mod. Rockstud, modelli simili qui qui

Orecchini a cerchio grandi, Asos

 

Moda estate: look serale per una cena informale

Ora che le temperature si sono notevolmente abbassate, ogni tanto per i miei look serali informali torno a indossare i miei amati skinny jeans, che per un periodo avevo dovuto inevitabilmente accantonare.

Questo naturalmente per un’amante dei pantaloni e dei jeans in particolare aumenta di molto le alternative, anche per un look serale, e soprattutto mi consente di sfruttare al meglio la mia folta collezione di top estivi!!

Ieri sera per una cena easy in un ristorantino di sushi ho scelto questo look molto semplice e basic, arricchendolo con gli accessori, tra cui le Valentino Rockstud, comprate a titolo di “investimento” diversi anni fa e messe sempre poco, non so perché.

Cosa indossavo:

Top estivo bianco, indossabile in due modi, Amazon

Jeans skinny H&M, vecchi, simili qui

Borsa, Chloé mod. Faye, vintage qui, nuova qui

Scarpe, old, Valentino mod. Rockstud, modelli simili qui o qui

Collane con nappine, le mie le ho prese a Bali l’anno scorso, ma ne ho trovate di bellissime anche tra le meravigliose creazioni di Paola Spatuzza su questa pagina Facebook. Sono davvero belle!

Oppure anche  qui qui (e qui i relativi braccialettini, deliziosi da portare in versione multipla).

E voi? Quali sono i vostri look serali del momento?

P. S. Ho notato che i commenti diretti ai post sul blog sono sempre relativamente pochi, mentre la discussione si svolge soprattutto alla pagina Facebook di Notimeforstyle.

Per questo, se vi fa piacere, vi invito a seguirla e a mettere mi piace, così è più facile chiacchierare di moda e restare in contatto! Vi aspetto!

Buon Ferragosto a tutte!

xxx

 

Look estivi: look del giorno jeans + T-shirt

Più semplice di così si muore, direte, e in effetti quando la mente è piena di cose da fare e da pensare, il look per me dev’essere inevitabilmente semplice, tanto più se parliamo di look estivi!

Non ho molte T-shirt, anche se le considero un capo geniale e versatilissimo a cui ho dedicato altri post: ad esempio questo, sulle Logo T-Shirt che impazzeranno anche la prossima stagione (avvistate anche in versione felpa, più adatte all’autunno) o qui parlando di cosa indossare sotto a un blazer).

Essendo totalmente sfornita di logo T-shirt , qualche giorno fa da H&M tra i nuovi arrivi ho agguantato al volo questa, che mi è sembrata di buon cotone e in generale di buona qualità.

Di T-shirt grafiche, comunque, è pieno il mondo e penso che ne cercherò qualcun’altra di carina su Asos.

Il mio look di oggi è conseguentemente semplice e “leggero” anche sul piano degli accessori – giusto gli orecchini di Satellite Paris che richiamano la decorazione color piombo della T-shirt.

Cosa indosso:

Jeans neri, Mango via Asos

Borsa, Chanel Boy (recensione qui, classifica delle mie borse preferite di sempre qui)

Sandali, Amazon,  qui in tantissimi colori 

T-shirt, H&M

Orecchini grigi, Satellite Paris, simili qui

Moda estate: la tuta/jumpsuit nera

Una nuova tuta nera

Credo di avervi già tediato a sufficienza con le mie tristi e infruttuose ricerche di abiti estivi che non siano a) rigorosi tubini da ufficio oppure b) abitini scollacciati da mare/vacanza.

A un certo punto, tra il tentativo di farmi andar bene un sacco informe e quello di adattarmi al genere zuccheroso/fiorelloso/alla Via col Vento, ho deciso di rassegnarmi e di farmi andar bene quello che ho già – in altri termini, di fare shopping nel mio armadio, un esercizio sempre utile che ha il duplice, anzi triplice pregio di preservare il portafoglio (liberando risorse in vista delle nuove collezioni), stimolare la creatività e aumentare il grado di sfruttamento delle cose che già possediamo e amiamo.

Tra i (davvero pochi, e non lo dico solo perché mio marito potrebbe leggere questo post) nuovi acquisti fatti questa stagione, quello forse più innovativo per me è stata la tuta nera, altrimenti detta jumpsuit.

Ne ho comprate ben due, entrambe nere: una più serale e scollata, che metto appunto solo la sera per qualche uscita, e una easy e sportiva che posso adattare al giorno o alla sera cambiando qualche accessorio.

Ho già indossato entrambe varie volte, specialmente la seconda, che si è rivelata un vero passepartout. È un capo che ha superato di gran lunga le mie aspettative e che perciò consiglio a tutte!

Tra i vantaggi della tuta:

  • risolve un intero outfit con un unico capo d’abbigliamento
  • si presta a molteplici occasioni, da sportive a più eleganti: basta cambiare accessori

Jumpsuit indossato in chiave sportiva, con le sneakers…

… e in versione Red Carpet, con tacchi e clutch…

  • esiste in una moltitudine di modelli, adatti virtualmente a qualsiasi forma del corpo (ho trovato molto interessante questo post, al riguardo). Io per esempio sono una clessidra relativamente snella (nei giorni buoni), ho le gambe lunghe rispetto al busto, per questo ho scelto un modello con il collo a V e un secondo modello (nelle foto) con scollo all’americana: entrambi i tipi di scollatura, infatti, allungano visivamente il tronco.
  • è stilosa ma con un pizzico di grinta e modernità – quella che qualche volta manca ad alcuni tipi di abiti, per esempio
  • scelta in un modello un po’ ampio, è davvero freschissima e comoda, anche per stare tutto il giorno in ufficio
  • indossata anche da sola, senza accessori, brilla di luce propria (che, per una persona dai gusti minimal come me, è un grandissimo vantaggio!)
  • scelta in un modello adatto alla propria fisicità, slancia

Insomma, da scettica fino all’anno scorso ora ne sono entusiasta!

Per questo, ho raccolto qualche ispirazione e idea di abbinamento su Pinterest per la jumpsuit nera. Spero sia utile anche a voi!

Ma dove trovare delle belle tute?

Come per altri capi e accessori, la mia risorsa forse preferita al momento è Asos, dove è sempre disponibile una vasta scelta di modelli, alcuni dei quali disponibili anche nella versione Petite e Tall. Vedi qui.

Un modello monospalla visto su Asos

Anche Diffusione Tessile propone alcuni modelli di buona qualità, come questo:

Molto bella infine anche questa di Stradivarius:

Look del giorno: abito arancione con accessori cammello

Per ravvivare la mattina un po’ grigia, oggi ho optato per un abitino in un colore decisamente vitaminico, l’arancione.

Non ho molti capi colorati nel mio guardaroba perché preferisco decisamente le tonalità neutre. Però, quando decido per il colore, che colore sia!

Ho preso questo abitino di Maje un paio di anni fa ed è veramente comodo, anche per essere indossato tutto il giorno in ufficio. Il tessuto è morbido e molto elastico, piacevolissimo insomma.

Per me, un look in un colore vivace richiede un po’ di rigore negli accessori e uno degli accostamenti che più amo è quello tra rosso e sabbia o tra arancio e caramello.

Cosa indosso:

Abito arancione, Maje, old, simili qui, quiqui e qui

Sandali, Michael Michael Kors via Yoox, simili quiqui e ampia scelta qui 

Borsa, Céline, old, simile vintage qui

Orecchini a cerchio, Asos, per esempio quiqui. – per una scelta più vasta vedi qui.

E voi? Amate l’arancione o altri colori “vitaminici” preferiti per l’estate? O siete come me e generalmente preferite le tonalità neutre anche nella bella stagione?

Per altre ispirazioni sui look per la primavera – estate, seguite la mia bacheca di idee primavera/estate 2018 su Pinterest!

 

Look del giorno: bianco e nero minimal per l’ufficio

 

 

Pur amando molto il bianco e il nero separatamente, non amo invece moltissimo il bianco abbinato al nero. Fatico un po’ con le fantasie tipo le righe o i pois, per esempio.

A volte, trovo, può risultare banale e scontato, inoltre il contrasto spesso è troppo violento su di me, più adatto alle “stagioni fredde” secondo l’armocromia. Se poi l’argomento vi appassiona e volete richiedere una consulenza personalizzata, la consulente d’immagine Silvia Picca è davvero bravissima in questo settore: non solo con l’armocromia, ma per una consulenza d’immagine a tutto tondo.

In questi casi preferisco spezzare orizzontalmente il look a metà, abbinando un top nero a un sotto bianco (o viceversa).

In questo look per l’ufficio ho infatti abbinato un top in seta asimmetrico e leggermente drappeggiato di Helmut Lang con i miei jeans skinny cropped bianchi. Per smorzare un po’ il look “in bianco e nero”, ho aggiunto accessori (borsa e orecchini) sempre neutri, ma in tonalità più soft.

Creare look anche molto semplici, come questo, mi aiuta spesso anche a capire cosa definitivamente NON mi piace: un look troppo matchy-matchy (in questo caso, se avessi aggiunto una borsa nera avrei coordinato davvero tutti gli accessori) oppure con abbinamenti stridenti e un po’ troppo scontati (con il bianco e nero, ad esempio, la classica borsa rossa, o gialla).

Trovo che un eccesso di coordinamento nel look sia uno dei fattori che possono invecchiare una donna. Spesso vedo look molto accessoriati, in cui la collana è abbinata alla borsa, ai sandali, al foulard legato attorno alla borsa, alla montatura degli occhiali, allo smalto delle unghie and so on: personalmente, non li amo molto per i motivi già detti e preferisco decisamente un total look, tutto giocato su un’unica tonalità, ma con nuance e materiali diversi.

Cosa indosso:

Jeans skinny bianchi, Mango, simili qui qui

Top nero, Helmut Lang, old, simili qui e qui

Orecchini grigi, Satellite Paris, simili qui

Sandali neri, simili qui (stupendi!) qui e qui

Borsa, Chloe Faye, recensione qui, un ottimo vintage qui