Preferiti di febbraio

Visto che “Questo & Quello” non mi convinceva come nome, ho deciso di cambiare il nome di questa rubrica, in cui parlo di cose viste e fatte nel mese appena passato, in “Preferiti di…“. Sono sempre a caccia di un nome più adeguato e originale, ma per il momento questo è quanto.

Febbraio è stato un mese breve e sono quasi contenta di essermelo lasciato alle spalle, un po’ per il grande freddo che mi ha portato a rimuginare un po’ troppo spesso, un po’ perché marzo (nonostante la neve di questi giorni) ha sempre un qualcosa della “rinascita” e non solo della natura.

Speriamo dunque che sia ricco di novità positive e nuovi progetti per tutte noi!

Libri del mese

La forza nascosta della gentilezza (Sperling & Kupfer), di Cristina Milani

Questo libro mi è stato regalato ancora a Natale (spero per via della mia indubbia gentilezza!! ;)) e finalmente, complice un weekend di sci e cocooning in montagna, l’ho iniziato e anche finito. Dopo una prima parte molto interessante dedicata a come è intesa e vissuta la gentilezza in diverse culture (dal Giappone alla Svizzera) anche molto distanti tra loro, il libro entra nel vivo, trattando la gentilezza da vari punti di vista, offrendo spunti di riflessione e invitando il lettore anche a fare una serie di piccoli “esercizi” pratici. Davvero interessante, un libro che lascia una sensazione positiva.

Film del mese

Amore al metro quadro

Non vado al cinema da qualche settimana per impegni vari, ma con Netflix ho visto questa commedia romantica indiana. Da sempre sono affascinata dalla cultura indiana, mi sembra così distante dalla nostra ma, in fondo, con molti punti di contatto. Per questo non mi lascio quasi mai sfuggire qualche film bollywoodiano o romanzo femminile di scrittrici indiane.

Sense and Sensibility (Ragione e sentimento), di Ang Lee

Questa trasposizione cinematografica del classico romanzo di Jane Austen, forse la più riuscita e premiata, offre oltre a un cast di bravissimi attori (Emma Thopson, Kate Winslet, Hugh Grant…) anche una fotografia bellissima.

Chiunque mi conosca un po’ sa della mia passione per Jane Austen: pur preferendo sempre la versione cartacea, questi film hanno su di me un enorme potere calmante – una sorta di valium naturale che funziona sempre e immancabilmente – e il fatto di conoscere spesso già a memoria trama e battute non fa che aumentarne l’effetto.

Cosmetico del mese

Dopo qualche mese di pausa ho ricomprato Ascorbyl Tetraisopalmitate Solution 20% in Vitamin F

di The Ordinary, che applico al mattino sotto la crema giorno. L’effetto visibile immediato è un’immediata luminosità della pelle che in queste tetre mattine di gelo e neve non guasta mai! Gli altri effetti sono spiegati qui.

Video del mese

Torno alla carica con qualche video delle mie Youtuber preferite di sempre e vi segnalo questo video molto carino per combattere quello che lei chiama “outfit envy”, ossia il desiderio di replicare look visti e piaciuti, ma soprattutto per imparare a farlo utilizzando quello che già si ha nel guardaroba.

È fantastico come in un guardaroba mediamente ben fornito sia spesso possibile trovare già moltissimi pezzi virtualmente per qualsiasi nuovo trend, non trovate?

Un altro video carino dedicato alle tendenze fresche di fashion week è questo, pubblicato da The Outnet:

Infine, da un’altra delle mie Youtuber preferite di sempre, questo video super motivazionale dedicato al “Manifesting March“, un mix di pensiero positivo, attitudine giusta e tecniche stile “Il Segreto” per affrontare il mese di marzo con il piede giusto, anche sul piano finanziario.

Paesaggio del mese

Questo mese ho trascorso un paio di weekend in montagna che si sono rivelati davvero rilassanti, sia per la vita all’aria aperta che per il parziale detox da Internet e dai social media. Sicuramente un’esperienza da ripetere più spesso, per riconnettersi con tutte le belle persone, attività e cose che caratterizzano la nostra vita reale!

Ricetta del mese

Questi “Brutti ma Buoni” quasi salutisti e approvati dal mio nutrizionista, assolutamente gluten free e privi di farina, di cui ho dovuto produrre varie infornate perché venivano immediatamente divorati non appena pronti. Da rifare!

Ricetta per circa 35-40 biscotti:

Montare a a neve ferma 4 albumi. Aggiungere 150g di zucchero e continuare a montare per un minuto. Aggiungere al composto 200g di mandorle macinate, mescolando delicatamente. Fare dei mucchietti su due teglie rivestite di carta forno e far cuocere in forno a 80 gradi per 2 ore circa.

E con questo vi auguro uno splendido mese di marzo!

xxx

 

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: