Outfit of the day – look da rientro al lavoro

Viste le temperature decisamente più fresche che ho trovato al mio rientro, oggi ho optato per un paio di skinny in ecopelle blu, abbinati a una classica camicia bianca di Dsquared2 che ho da anni.

Non possedendo borse blu, ho scelto la Pochette Métis in monogram di Louis Vuitton che va più o meno con tutto.

Un abbinamento classico e semplice che mi fa sentire a mio agio in questa giornata in cui devo correre un po’ per rimettermi in pari con il lavoro e sbrigare una serie di altre commissioni…

 Qui: sciarpa e cappotto per affrontare le temperature mattutine più frizzanti

Cosa indosso:

Pantaloni in ecopelle blu, H&M (old)

Ankle boots in camoscio, Serafini (old, presi su yoox)

Borsa Pochette Metis di LV (regalo di compleanno di qualche anno fa)

Cappotto di fustagno blu (old, Zara)

Camicia bianca, Dsquared2 (old, presa su yoox)

Orecchini a fiocco, Kenneth Jay Lane (simili qui: Lureme Women’s Elegante Lungo Nappa Dangle Orecchini for ragazze Fringe Far cadere Orecchini-Nero (er005726-1) e qui Lureme Lupo Pom Pom Pompe Donna Lunga Lupo Far cadere Orecchini Dangling-Nero (er005610-1) )

Non indosso spesso capi in pelle o ecopelle e, quando lo faccio, mi ritrovo a seguire sempre un po’ le stesse “regole”:

  • se indosso pantaloni o una giacca in pelle, tutto il resto deve essere di altri materiali
  • amo molto il contrasto tra la “grinta” della pelle e tessuti e materiali più soft, come il cashmere, il cotone di una camicia, la lana un po’ “pelosa” di un cappotto
  • mi piace abbinare questi capi con un effetto ton sur ton, ossia con altri capi e accessori dello stesso colore, ma di materiali diversi, spesso opachi o comunque contrastanti (qui: ankle boot in camoscio blu, cappotto in velluto/fustagno, sciarpa di cashmere leggero un po’ sfrangiata, orecchini a fiocco in tessuto…)
  • evito capi eccessivamente aderenti, preferendo ad esempio pantaloni skinny non attillati ai leggings in pelle

6 thoughts on “Outfit of the day – look da rientro al lavoro

  1. Il look da rientro al lavoro è bellissimo! È molto fine. Sono d accordissimo sulle regole che segui riguardo ai capi in pelle o ecopelle, che anch io uso pochino. L unico capo in ecopelle che ho avuto è un giubottino rosso di Pimkie segnalato da te tantissimi anni fa su al femminile.it. che ho usato molto e che ha sempre fatto la sua bella figura .Ora sto pensando di investire in un gubbino in pelle vera. Anche qua in Sardegna le temperature sono crollate!

    1. Grazie! Eri su Alf? 🙂 ho avuto e amato anch’io quel giubbottino, alla fine però si era come crepato, un effetto bruttissimo! Se ne trovi uno bello in pelle, segnala!

      1. In quel periodo ero una lettrice esterna di alf e leggevo con grandissimo piacere i tuoi interventi, poi mi sono iscritta ma scrivevo soprattutto sul forum ‘profumi’ ora non ci scrivo più perché è diventato un caos. Anche il mio giubbino Pimkie si è crepato, però ha resistito per tre anni e per il prezzo che aveva a me è andato più che bene. Grazie a te ho scoperto anche l utilizzo dei jeans bianchi e grazie alle tue segnalazioni, intorno al 2011 ho comprato un tubino estivo in cotone ( se non mi sbaglio tu l avevi in bianco, invece io l ho preso in blu ) e una camicia da mezza stagione, di colore azzurro con delle rouches intorno allo scollo,entrambi di Benetton. L uno e l altra hanno avuto un ottima riuscita e li uso ancora con soddisfazione. Naturalmente se troverà un giubbino in pelle rossa te lo segnalerò

          1. Ho trovato un gubbino in pelle rossa molto interessante su zalando. La marca è Maze e il modello si chiama Marcie. Questo è quello che mi sembra più simile al vecchio giubboni Pimkie, ma c è ne sono anche altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: