Le migliori borse da donna in cui investire

Le migliori borse in cui investire

 

Negli ultimi tempi ho ricevuto diverse richieste di consigli in cui mi si chiedeva quali fossero le migliori borse da donna in cui investire, i modelli più classici su cui puntare anche a lungo termine per arricchire il proprio guardaroba con un pezzo in grado di regalare grandi soddisfazioni per molto tempo.

Sì, perché giustamente chi ha deciso di spendere una certa somma per una bella borsa, vuole sapere se si tratta di un buon “investimento“, di un oggetto capace non solo di soddisfare tutte le esigenze pratiche che una borsa, anche firmata, deve comunque soddisfare, ma soprattutto di regalare eleganza al look e di durare negli anni.

chloe faye

Da molto tempo sono appassionata di borse e, negli anni, mi sono tolta diverse soddisfazioni. Alcune elle mie borse le ho acquistate nuove, in boutique, mentre per altre ho preferito optare per un vintage di alta qualità.

In tutti questi casi, il mio canale privilegiato è sempre stato Vestiaire Collective, la più grande risorsa online in termini di borse usate di lusso (o vintage), sostenuta anche da varie autorità del settore come Vogue. Anche molti personaggi famosi, redattrici e giornaliste di moda, attrici e blogger acquistano e vendono regolarmente su Vestiaire.

Negli anni Vestiaire Collective non ha mai deluso le mie aspettative ma, anzi, le ha sempre superate: ogni singolo articolo acquistato si è rivelato infatti più bello, più nuovo e in condizioni migliori di quanto mi aspettassi. Anzi, spesso la sensazione generale è stata proprio quella di stringere tra le mani un articolo perfettamente nuovo. Spesso gli articoli erano effettivamente nuovi e ancora dotati dei cartellini.

Céline Boston

La mia Céline Mini Luggage, acquistata su Vestiaire Collective 8 anni fa

Ma i vantaggi di un rivenditore di usato di lusso come Vestiaire Collective non finiscono qui: il sito offre in fatti un servizio estremamente professionale e attendibile di autenticazione  e di controllo qualità: ogni singolo oggetto viene passato accuratamente al vaglio prima di essere spedito al compratore.

Chanel Jumbo

Per acquisire lo status di it bag, di solito, una borsa deve essere caratterizzata da un delicato mix di elementi: deve essere immediatamente riconoscibile, ma in modo sottile e mai pacchiano, deve risultare versatile ma elegante e non essere troppo facilmente accessibile. Inoltre, deve possedere un design moderno, attuale ma anche classico e pulito.

Ho cercato quindi di stendere un decalogo di quelle che ritengo essere, nel 2018, le più belle borse da donna da comprare, i pezzi classici su cui puntare.

1 – CHANEL 2.55

Che dire? È il classico dei classici e no, non invecchia, basta abbinarla bene. Io ce l’ho e consiglio assolutamente la versione Jumbo, in pelle Caviar. La userete tantissimo.

Chanel Jumbo Caviar

Per una recensione completa vedi qui.

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

2 – LOUIS VUITTON SPEEDY BAG

Louis Vuitton Speedy Damier

Da qualche anno va di più in versione Damier, ma qualunque sia la versione scelta, rimarrà un classico. Dotata di tracolla, diventerà presto la vostra borsa preferita anche in viaggio (e non solo).

Per una recensione completa vedi qui.

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

3 – FENDI PEEKABOO

Fendi Peekaboo

In circolazione, come le precedenti, già da qualche anno, rimane una gran bella borsa, adatta a una vita piena e dinamica. Ogni anno viene riproposta in colori e pellami diversi.

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

4 – SADDLE BAG, DIOR

Saddle Dior

Decisamente la new entry tra le migliori IT Bag, la Saddle Bag è già stata in auge alcuni anni fa, per poi sparire temporaneamente dalle scene e fare un grande ritorno la scorsa primavera. E sembra destinata a restare, a giudicare dalle numerosissime blogger e socialite che ne sfoggiano una!

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

 

5 – GIVENCHY ANTIGONA

Mi è sempre piaciuta e ogni tanto valuto l’idea di prenderla. Nera, naturalmente. È una borsa fantastica, che regala grinta e carattere a qualsiasi outfit. Per questo, è perfetta per qualsiasi donna over 40, ma anche per le giovanissime. Nella versione secondo me più bella – nera e lucida – è anche antigraffio.

Givenchy Antigona

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

6 – GUCCI DIONYSUS

Gucci Dionysus

Negli ultimi anni, a mio parere, è diventato difficile identificare le vere IT Bag di questa maison, le migliori borse di Gucci in cui investire. Le nuove linee, sempre più confuse, hanno infatti prodotto una moltiplicazione dei modelli che tendono ad avere una vita sempre più breve.

C’è un modello però che ormai è in giro da anni e non sembra destinato a lasciare le scene: la Gucci Dionysus, con le sue linee caratteristiche e inconfondibili, is here to stay.

Recensione e ispirazioni: qui.

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

 

7 – CÉLINE BELT

Céline Belt

Inserisco questo modello di Célin ex aequo nell’elenco delle borse più belle in cui investire, perché trovo ci siano altre IT-Bag di questa marca destinate a durare nel tempo (ad esempio la Mini Luggage o la Classic). In ogni caso, comprare una Céline è sempre una buona idea se si vuole un prodotto lussuoso e capace di resistere nel tempo senza passare di moda.

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

8 – HERMÈS BIRKIN

Hermès Birkin

È una borsa che personalmente non desidero né comprerò mai, perché giudico davvero spropositato il suo prezzo, ma soprattutto perché è una borsa che, alla fine, reputo anche troppo classica per i miei gusti; inoltre, recenti esperienze fatte con questa maison e l’aver visto un po’ dietro le quinte dell’ampollosità che a volte accompagna questo brand (con lodevoli eccezioni a livello di personale, peraltro) mi hanno fatto ulteriormente crollare il mito (che già non coltivavo prima).

Ciò detto, resta comunque un grande classico e uno dei sogni borsofili di tante donne, per cui si merita di diritto un posto in questo elenco!

Dove trovare un ottimo usato (e risparmiarsi tutta la trafila con (finta) lista d’attesa ecc.): qui.

9 – CHANEL BOY

Un altro grande classico di casa Chanel, che mi sono regalata qualche anno fa e che ho sfruttato molto. Sicuramente più giovane e grintosa della 2.55, è abbastanza capiente grazie alla forma un po’ boxy e non ho mai rimpianto di averla presa!

Chanel Boy

Recensione e ispirazioni: qui.

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

10 – VANESSA BRUNO TOTE BAG

Vero emblema del french chic, questa borsa da vacanza e tempo libero resiste benissimo al tempo che passa ed è molto apprezzata anche fuori dai confini nazionali, ad esempio da molte star di Hollywood. Esiste in molti materiali e colori diversi. Must have!

Vanessa Bruno Tote

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

11 – CHLOÉ FAYE

Chloe Faye

In realtà tra le migliori borse da donna da comprare a titolo di grandi classici ce n’è più d’una di Chloé, ma ho scelto la Faye perché è quella che, personalmente, trovo più bella e caratteristica. Altri modelli “papabili” sono la Drew e la Marcie.

Recensione e ispirazioni: qui.

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

12 – FALABELLA BAG (STELLA MC CARTNEY)

Falabella Stella Mc Cartney

Borsa vegan frutto dell’estro creativo della stilista Stella McCartney, questo grande classico in ecopelle non manca mai di colpire e stupire: ce l’ho da molti anni e l’adoro, è comoda e decorativa ed è anche una delle borse che più spesso suscita interesse (e richieste di modello e boutique dove comprarne una!) quando vado in giro.

Recensione e ispirazioni: qui.

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

13 – BALENCIAGA CITY

Balenciaga City

Un’altra fantastica e pratica city bag, un’altra it bag che si merita un posto speciale nella lista delle migliori borse da donna da comprare! L’ho avuta, anzi ne ho avute ben tre, in colori diversi, negli anni. Fantastica per svecchiare qualsiasi outfit, rende al meglio in nero oppure, per contrasto, in un colore vivace.

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

14 – COLLEGE BAG, YVES SAINT-LAURENT

YSL College

Uno dei classici più recenti impazza soprattutto in alcune città, come Milano, ma ha saputo comunque meritarsi nel giro di qualche anno un posto fisso nella classifica delle più belle borse da donna in cui investire. Sicuramente poco adatta per il college, però. 😉

Dove trovare un ottimo usato (e a volte anche il nuovo): qui.

Quali sono le vostre borse preferite? In quali investireste, in quali no? E perché?

Ditemi la vostra, qui o sul gruppo di discussione di Notimeforstyle su Facebook!

Infine, trovate la mia bacheca costantemente aggiornata e tutta dedicata alle borse su Pinterest. Seguitemi! <3

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: