Jeans 2019: tre tendenze forti di questa stagione

Jeans 2019

 

I jeans sono sempre stati un caposaldo del mio guardaroba che ho sempre usato moltissimo e per tantissime occasioni diverse.

Trovo siano davvero versatili: accessoriati nel modo giusto, sono in grado di coprire mille occasioni.

Non avendo più esigenze di look molto formali neppure sul lavoro, inoltre, li indosso spesso anche in ufficio, in versione smart casual.

Un tempo ne possedevo un numero decisamente spropositato; negli ultimi anni li ho un po’ sfoltiti, evitando di rimpiazzare quelli che scartavo.

Seguire un po’ l’evoluzione di questo capo mi è sempre piaciuto. Per questo ho pensato di dedicare un post alle tendenze di quest’anno.

Prima di tutto, però, vorrei sfatare il mito (che negli ultimi 5 anni almeno è stato riproposto a ogni stagione, salvo poi essere smentito dalla realtà dei fatti) secondo cui gli skinny jeans sarebbero ormai fuori moda: le donne continuano allegramente a indossarli e, come modello, sono tuttora quello più visto e più diffuso un po’ ovunque.




Per un semplice motivo: stanno bene, se non a tutte, comunque a molte donne e si prestano a creare outfit diversi; basta avere cura nella scelta del modello e del colore.

Detto questo, però, già nelle scorse stagioni e ancor più in questi primi mesi d’autunno abbiamo assistito al diffondersi di altri trend.

Su Internet ho trovato addirittura articoli che parlavano dei “25 modelli più di tendenza per l’autunno inverno 2019″, il che a mio parere è un po’ assurdo (voglio dire, chi ha voglia davvero di seguire simultaneamente 25 diversi trend e questo solo per i jeans?!).

Senza contare che, se davvero è possibile ideare 25 diversi modelli della stessa cosa, nessuna di queste è davvero “di moda” – oppure va di moda davvero tutto, il che mi piace già di più, come idea.

Vorrei invece concentrarmi sulle tre tendenze “forti” della stagione, proponendovi anche qualche foto di outfit, tanto per semplificarci un po’ la vita.

E se poi decidete di acquistarne un paio “di stagione”, ne trovate un’infinità qui:

 

A zampa

Corti alla caviglia

Mom Jeans

1 – FLARED (O A ZAMPA)

 

Flared Jeans
Modello flared (tutte le immagini sono tratte da Pinterest)

 

Modello nato negli anni 70 e poi più volte riproposto, l’ultima neanche tanto tempo fa, a metà dei primi anni 2000. Tratto distintivo dei flared jeans in versione 2019 è senz’altro la vita (più) alta e la variante “cropped”, ossia corta alla caviglia o addirittura più in alto, di questi jeans.

Se la vita più alta aiuta senz’altro a contenere eventuali “strati di morbidezza” sul girovita, è vero anche che questo modello dona di più alle donne snelle e minute, nonché dotate di gambe lunghe: tende infatti ad accorciare visivamente la parte inferiore del corpo. A questo effetto si può però ovviare con i tacchi. Ma non sono solo le più slanciate a poterli indossare: la particolare linea aiuta infatti anche a controbilanciare fianchi e cosce un pochino più generosi.




 

 

Cropped flare

 

Jeans 2019

 

2 – CROPPED (CORTI ALLA CAVIGLIA… E OLTRE)

Cropped jeans
Jeans cropped, qui abbinati a uno stivaletto ideale, stretto alla caviglia

 

I modelli più visti quest’anno sono essenzialmente due: jeans a linea dritta dalla gamba leggermente morbida oppure i “cropped flare”, i jeans a zampa corti insomma.

Altro dettaglio trendy, l’orlo non rifinito o addirittura sfrangiato (meglio non esagerare però: le frangione lunghe accorciano anche di molto la gamba).

In ogni caso, hanno il pregio di attualizzare tutto il look e di valorizzare al massimo una caviglia sottile.

Per esaltarne al massimo la foggia, conviene indossarli con uno stivaletto stretto alla caviglia o “a calzino”, altro immancabile protagonista della stagione.

Il modello a gamba dritta crea un effetto più casual e androgino, mentre quello “cropped flare” dona qualche rotondità più femminile alla silhouette.

Questo modello può essere facilmente realizzato con il fai da te, utilizzando magari un vecchio paio di jeans a gamba dritta o boyfriend che non usiamo più.

Qui trovate un utile tutorial per realizzarli da sole!

 

Cropped flare jeans

 

Jeans corti alla caviglia

 

Cropped flare

 

3 – MOM JEANS

Mom jeans

 

Ho lasciato per ultimo questo modello, secondo me il più difficile. I mom jeans, versione “comoda” dei boyfriend, per essere portati davvero con stile richiedono a mio parere un fisico decisamente esile per compensare gli antiestetici “cuscinetti artificiali” che rischiano di creare anche a chi non li ha.

Personalmente non penso che li adotterò: mi sembrano un po’ l’equivalente modaiolo dei cruciverba “per solutori più che abili” della Settimana Enigmistica, con la differenza che quelli, almeno, sono in grado di risolverli.

Se piacciono, però, via libera agli abbinamenti: sono sicuramente di moda! Come scarpe meglio optare per un paio di decolleté con jeans risvoltati o un paio di sneakers.

Generalmente sono utili a camuffare un po’ di pancetta e un vitino non da vespa, ma sono meno adatti a chi ha un lato B già importante, perché generalmente sono meno clementi in quel punto.

Insomma, questo modello richiede sicuramente un po’ di strategia (meglio optare per top e maglie corte in vita e aderenti e risvoltare un po’ i jeans per scoprire la caviglia), ma il risultato può essere decisamente di tendenza.

 

Mom Jeans

Mom jeans

 

Se volete essere comodamente aggiornate sulle novità e i nuovi post di No Time For Style, iscrivetevi alla newsletter settimanale!

Basta inserire il nome di battesimo e l’e-mail e riceverete una mail settimanale, il martedì, sulle ultime novità. I vostri dati naturalmente rimarranno assolutamente anonimi e sicuri.

E, se vi va, venite a chiacchierare con noi sulla pagina Facebook di No Time For Style, iscrivetevi al salottino di chiacchiere modaiole del blog o seguite le bacheche Pinterest sempre aggiornate, il profilo Instagram o direttamente i nuovi post del blog su Bloglovin!




 

 

This post is also available in: enEnglish

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: