Come organizzare la perfetta vacanza alle Maldive

Vacanza alle Maldive

 

(Post sponsorizzato: questo post è frutto di una collaborazione con Panasonic.)

 

Tra pochi giorni ci siamo: stiamo per tornare per la quinta volta alle Maldive! Dopo i giorni di pioggia battente che hanno caratterizzato queste ultime settimane, sento ancora più prepotentemente il desiderio di questa vacanza al caldo, fatta soltanto di mare e tanta natura. Come ogni volta, cercherò di godere pienamente di questa incredibile sensazione di libertà e di immersione nella bellissima natura marina. E come faccio a ogni viaggio, catturerò i momenti e gli scenari più belli con la mia fidata compagna di viaggio, la mia fotocamera digitale di Panasonic .

 

Bungalow maldiviano
Il nostro bungalow durante una precedente vacanza sull’isola di Bathala, nell’atollo di Ari

 

Come già le altre volte, abbiamo scelto un’isola “piedi nudi nella sabbia” – anche la sera, al ristorante, visto che tutti gli spazi comuni, tranne i bungalow, hanno il pavimento sabbioso. Una sensazione di libertà incredibile che contribuisce a rendere ancora più bella e romantica la vacanza.

I nostri bagagli saranno conseguentemente leggeri, lasciando spazio all’equipaggiamento per lo snorkeling, ai prodotti solari e soprattutto alla macchina fotografica digitale che mi accompagna ad ogni mio viaggio.

Come questo fatto nello stesso periodo lo scorso anno e che ci ha condotti a Marrakesh e nell’Alto Atlante. Ancora mi emoziono a guardare quelle foto!

Oltre all’alta qualità delle immagini, di questa fotocamera digitale apprezzo molto anche la funzionalità di registrazione video: alle Maldive infatti non sono rari gli avvistamenti emozionanti, come quella volta che dal molo abbiamo avvistato un gruppo di enormi mante che si sono messe a volteggiare sotto i nostri occhi increduli.

 

Squali nutrice
Squali nutrice e trigoni

 

Visto che ormai un po’ di esperienza nell’organizzare queste fughe maldiviane l’abbiamo, ho pensato di fornirvi alcuni consigli utili per organizzare una perfetta vacanza alle Maldive, una destinazione da sogno, meravigliosa e che con qualche accorgimento può essere facilmente organizzata autonomamente online risparmiando anche molto.

 

1 – CONFRONTATE LE OFFERTE

Maldive
Maldive poco prima del tramonto

 

L’offerta di pacchetti volo + resort alle Maldive è davvero vasta. Per questo vale la pena fare qualche confronto.

Qualche volta si possono ancora stanare valide offerte nelle tradizionali agenzie viaggio, ma più spesso si risparmia moltissimo organizzando la vostra vacanza online.

La mia dritta segreta: consultate prima di tutto il sito Mondomaldive . Su cinque viaggi all’attivo, quattro si sono rivelati più convenienti con loro.

Mondomaldive non è un tour operator, ma piuttosto un portale ricco di informazioni su tutto ciò che dovete sapere per un soggiorno perfetto alle Maldive. Offre moltissime informazioni utili e aggrega le offerte più competitive di vari tour operator.

In alcuni casi avete anche la possibilità di provvedere autonomamente al volo e di acquistare soltanto il soggiorno: se trovate un volo particolarmente conveniente, dunque, può convenire anche comporsi la vacanza da soli. Il transfer dall’aeroporto alla “vostra” isola può essere acquistato e organizzato direttamente con il resort prescelto, spesso a tariffe locali più convenienti.

 

2 – SCEGLIETE CON CURA LA “VOSTRA” ISOLA

Relax alle Maldive
Alle Maldive come animazione basta la natura

 

Di isole ce ne sono mille, sono tutte bellissime ma non sono tutte uguali: c’è quella perfetta per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling, ma meno votata all’animazione; quella più attrezzata per i bambini; quella più lussuosa, ma anche molto tranquilla; quella con bellissime lingue di sabbia, ma anche con la barriera corallina più difficile da raggiungere.

Vi consiglio di leggervi un po’ di racconti di viaggio e recensioni, ad esempio su Tripadvisor o su Booking: riuscirete a farvi un’idea dell’isola prescelta.

 

3 – TAGLIATE I LUSSI SUPERFLUI

 

Spiaggia maldiviana

 

Le Maldive sono di per sé meravigliose e quasi sempre le isole più belle sono quelle più piccole e meno edificate; insomma, quelle con meno servizi e infrastrutture che davvero qui sono superflui. Alle Maldive, per esempio, di una piscina o del campo da tennis non ve ne fate niente. Sono un luogo fatto per essere gustato con la massima semplicità e naturalezza possibile. Per questo vi consiglio di valutare in base alle foto e alle recensioni, più che al numero di stelle del resort.

 

4 – ATTENZIONE AL VIAGGIO

 

Maldive - pontile
Pontile d’attracco sull’isola di Bathala, atollo di Ari

 

Spesso online si trovano offerte che possono ingolosire, ma vi consiglio di dare un’occhiata al volo: un  charter senza intrattenimento di bordo potrà anche sembrarvi economico, ma sono tante ore di volo e un po’ di comfort in più non guasta. A me una volta è capitato un charter italiano privo di intrattenimento di bordo (schermi guasti su tutto l’aereo) e viaggiavo con due bambini sotto gli 8 anni: un’esperienza da non ripetere!

Ci sono comunque molti collegamenti aerei validi, come Emirates e Turkish Airlines, che in molti periodi dell’anno non costano molto. Anche in questo caso, conviene assolutamente fare un confronto: provate con motori di ricerca dei voli come Momondo o Volagratis




 

5 – MALDIVE, MEGLIO “ALL INCLUSIVE” O PENSIONE COMPLETA

 

Tuffo alle Maldive
Le Maldive sono perfette anche per i bambini, che qui possono immergersi nella natura… e grazie alle foto scattate i ricordi durano per sempre.

 

Generalmente, quando viaggiamo, preferiamo svincolare completamente i pasti dalla struttura in cui alloggiamo. Crediamo infatti che sperimentare la cucina locale sia una parte importante dell’esperienza di viaggio e permetta di comprendere meglio anche la cultura e le tradizioni del luogo!

Alle Maldive, però, non avete questa scelta: sull’isola infatti sarà generalmente presente un unico ristorante, al massimo con l’opzione di cenare (con supplemento) a lume di candela sul bagnasciuga.

Qualche isola di lusso dotata di più ristoranti offre la mezza pensione o addirittura solo la prima colazione: sappiate però che ogni singolo pasto, ma anche l’indispensabile bottiglia d’acqua o il cocktail di frutta tropicale vi costeranno uno sproposito.

Per questo, le Maldive sono uno dei pochissimi luoghi dove consiglio assolutamente di investire in un buon all-inclusive.

 

6 – COMPRATE UNA SIM MALDIVIANA

 

Tramonto maldiviano

 

Comunicare dalle Maldive non è complicato, ma può rivelarsi molto costoso. Ma la soluzione esiste: acquistare una SIM maldiviana, facilmente reperibile direttamente all’arrivo presso un negozio dell’aeroporto. I costi delle telefonate sono molto più bassi. Ricordatevi di disattivare il roaming internazionale sul cellulare onde evitare brutte sorprese!

A questo punto non mi resta che invitarvi a pianificare la vostra prossima vacanza e a portare con voi una valida macchina fotografica digitale per fare il pieno di bellissimi ricordi!

Perché sognare, immaginare e iniziare a progettare un viaggio fa parte del divertimento. E, spesso, viaggiare costa meno di quello che si pensa, specie a saper cercare bene in rete per scovare le offerte migliori.

Vi lascio con quest’ultimo indimenticabile tramonto maldiviano… a presto!

 

 

Si ringrazia Panasonic per la collaborazione.

 

 

 

 

 

 

 




Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: