Come abbinare borse e scarpe pitonate

Tutte le foto di questo post sono tratte da Pinterest…

Dopo aver parlato, qualche mese fa, di come abbinare un’altra fantasia animalier, il leopardato, ho pensato di dedicare un post analogo a un altro grande classico del genere, le stampe pitonate, concentrandomi in particolare sulle borse e sulle scarpe.

Rispetto al leopardato, le stampe snake print hanno generalmente un sottotono beige-sabbia freddo che le rende, se usate con misura, meno vistose del leopard print.

Personalmente vedo il pitonato un po’ più adatto ai mesi caldi dell’anno, ma come per altre stampe animalier anche questa può risultare splendida proprio in abbinamento a capi e materiali “caldi” e tipicamente invernali, come il cashmere o il cappotto cammello in un tono leggermente freddo, per esempio.

Passando agli abbinamenti, i miei preferiti sono:

  • con i colori che compongono la stampa pitonata, quindi bianco, panna, beige, tortora, marrone scuro freddo

  • con il total black, da cui stacca in modo molto piacevole

  • abbinato ad altri colori effetto “savana/giungla”, quindi verde militare, khaki, sabbia

  • accostato al denim (anche se in questi casi prediligo lavaggi delavé e il ricorso a capi più chiari all’interno del look)

  • utilizzato come un neutro e accostato a colori vivaci, come il blu cobalto, l’arancio o il viola

Forse più ancora che nel caso del leopardato, l’abbinamento di più pezzi snake-print nello stesso outfit risulta spesso un po’ pesante o eccessivamente matchy-matchy, come dimostra ad esempio questa foto (poi se piace tutto è lecito, naturalmente):

Meglio allora abbinare ad esempio un borsa pitonata a scarpe o sandali di tonalità simile, ma tinta unita, magari scamosciate.

Non per niente, molti stilisti e note maison di borse hanno realizzato modelli in cui hanno abbinato sapientemente un pellame a effetto pitonato a pellami più neutri e tinta unita.

Disponendo già di accessori nelle stesse tonalità di colore, può essere interessante anche studiare un effetto mix & match (il classico monogram Gucci grigio chiaro, ad esempio, si abbina bene con una stampa pitonata nella stessa tonalità di fondo).

Un mix and match azzardato, ma che in questo caso funziona…

Come per altre stampe, anche nel caso del pitonato esistono mille sfumature diverse, nonché accessori coloratissimi (spesso pochette) che possono contribuire a creare look interessanti.

Come per qualsiasi altra stampa o colore, conviene valutare diverse sfumature di pitonato e trovare quella più adatta al proprio tipo cromatico: anche nella versione “naturale”, infatti, si trovano infinite sfumature – alcune più calde, altre che virano decisamente al grigio o addirittura al black and white.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *