Classici ma non noiosi: la marinière

Oggi vorrei parlarvi della classica maglia a righe bianche e blu (ma non solo) d’ispirazione marinara, un capo che come pochi altri segna l’arrivo della bella stagione e puntualmente ricompare in molti outfit.

Di solito, la marinière è bianca a righe blu o blu a righe bianche, ma esistono anche interessanti varianti bianco-nere, bianco-rosse e in molte altre tonalità, così come varianti che, deformandone il disegno originale (ad esempio distanziando o allargando le righe, modificando la foggia oppure aggiungendo dettagli), ne fanno qualcosa di completamente diverso.

In ogni caso, la classica maglia a righe d’ispirazione marinara rimane un grande classico della primavera-estate.

Ma come abbinarla in modo da non rischiare l'”effetto marinaretto” e da evitare la noia?

Ho raccolto alcune idee, anche grazie all’aiuto di Pinterest, che come sempre si rivela una fonte inesauribile di idee e belle fotografie.

1 Con il colore

Sebbene nasca già bicolor, questo capo si presta bene ad essere arricchito da un dettaglio in un colore forte – giallo, rosso, arancio, vere o anche, perché no, fucsia!

 

2 Indossata a fine inverno, come anticipo di primavera, oppure in autunno, lasciata “sbucare” fuori da capi caldi e avvolgenti, come morbide maglie di cashmere e cappotti o golf pesanti

3 Con altre fantasie

Sempre dosando con accuratezza, la maglia a righe sta bene accostata a fantasie come il leopardato, al fiorato e ad alcuni monogram, primo fra tutti quello di Louis Vuitton.

 

4 In mix & match

In quanto fantasia bianco-blu, può essere facilmente utilizzata in abbinamento ad altre fantasie negli stessi colori, tra cui quadretti o pois.

 

5 In versione purista

Ovviamente, la marinière è sempre perfetta se abbinata a un paio di jeans o pantaloni bianchi o a semplici jeans.

white jeans e striped top

6 Abbinata a capi e materiali più grintosi o anche vistosi, come chiodi in pelle, jeans strappati, lurex e paillettes

In quanto classico dall’aria un po’ “francese” e bon ton, infatti, si presta bene a questo tipo di contrasti.

La mitica Inès qui abbina la marinière alle paillettes…

Marinière e jeans strappati, un connubio perfetto

7 Abbinata a capi più sexy, come shorts e minigonne

Come spesso capita con i pezzi classici del nostro guardaroba, hanno un grande potere: quello di smorzare gli eccessi, rendendo il look più calibrato.

8 La marinière-non-marinière

Non tutti amano la classica maglia a righe a maniche lunghe, ma  le righe sono indubbiamente una fantasia che dona a (quasi) tutte e anche di facile abbinamento. Per questo, esiste una grandissima varietà di alternative, dalla camicia a righe alla blusa di varie fogge alla semplice T-shirt a manica corta – a voi la scelta!

Anzi, a dirla tutta la marinière non deve neppure essere bianca e blu, le varianti sono numerose – a partire dalla secondo me gradevolissima e allegra opzione bianco-rossa!

La versione “maglietta stropicciata” toglie alla marinière ogni allure bon ton…

 

Tra le donne famose che indossano al meglio la marinière, troviamo personaggi come Inès de la Fressange e la blogger  Jules di Sincerely Jules.

Qui trovate infine una bella e ricca selezione di maglie a righe:

Selezione su Asos

Selezione su Amazon: Maglie a righe

E voi? Amate le righe? Le indossate tutto l’anno? E come preferite abbinarle? Ditemi la vostra!

Una risposta a “Classici ma non noiosi: la marinière”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *