Bianco, rosso & blu: mix & match

(Foto: Pinterest)

Impossibile non notarlo: guardando le vetrine in questi giorni, con i primi nuovi arrivi di stagione, quello che salta immediatamente all’occhio è una profusione di bianco, rosso e blu un po’ ovunque.

Queste tonalità di colore sono ovviamente un classico della bella stagione e vengono riproposti un po’ ogni anno, ma quest’anno c’è una novità: i tre classici colori della primavera sono mixati tra loro molto più liberamente, attingendo a una profusione di tessuti, fantasie e sfumature diversi.

Questo “mix and match” (che iniziava peraltro a essere già presente nelle scorse stagioni) sta letteralmente vivendo un momento di boom: da un rapido giro fatto qualche giorno fa, ne ho notato la presenza nei negozi e corner di vari brand, tra cui Michael Kors, Maje, Liu Jo e tanti altri, un po’ in ogni fascia di prezzo.

Un possibile outfit (ancora da sperimentare) con quello che ho già…

Pur essendo da sempre più un tipo da tinte unite, mi è venuta voglia di provare qualcuno di questi outfit e a questo scopo ho fatto una rapida valutazione di quello che già possiedo per sperimentare questo trend; per farlo, come al solito ho usato l’app Stylebook.

Come vedete, ho alcuni pezzi che si prestano allo scopo, anche se sicuramente non tutti utilizzabili e abbinabili tra loro.

Ho anche raccolto velocemente qualche idea su Pinterest, che vi propongo qui sotto forma di gallery.

Essendo una persona poco avvezza al mix & match, ho anche cercato di capire cosa “funziona” (almeno secondo me) e cosa no:

  • Il rosso è un protagonista immancabile, ma se usato eccessivamente rischia di sopraffare sia l’outfit che i “colori naturali” della persona che l’indossa! Per questo è meglio fare qualche prova e, semmai, limitarne l’uso ad accessori e dettagli
  • Tutto vale e tutto può funzionare, purché i singoli pezzi riprendano i colori degli altri.
  • Se l’outfit risulta troppo carico o confuso, aumentare semplicemente la percentuale di tinta unita presente!
  • Tra gli accostamenti più riusciti ci sono quelli di fantasie e geometrie di dimensioni simili tra loro.

  • Le righe sono tra le fantasie più facili da abbinare praticamente a tutto il resto.
  • Ci sono fantasie “altre” che sembrano legare bene con questo mix & match: tra le blogger, particolarmente gettonato è il leopardato o il monogram abbinato al colore dal gusto un po’ retro, come borse e cinture Gucci con la tradizionale striscia rosso-verde o rosso-blu.
  • Un altro modo per “smorzare un po’ il tono” di un outfit tricolore di questo tipo consiste nell’aggiungere un paio di jeans (che legano tutti e tre i colori) o qualcosa di beige, cammello o cuoio (idem come sopra).
  • Un altro capo che lega benissimo con questo tipo di look è la classica camicia azzurra, ma anche in tessuto chambray.

Per il resto, conviene fare qualche prova, partendo da quel che si ha già, e decidere se questo trend ci piace e ci convince oppure no, ricordando che anche le versioni “light” di questa tendenza (che è solo una delle tante della nuova stagione) o i più classici accostamenti di tinte unite con un solo pezzo fantasia funzionano sempre, essendo un grande classico della primavera-estate!

Se dovessi fare un singolo acquisto, opterei per un capo a fantasia geometrica o a righe contenente tutti e tre i colori, invece che soltanto due.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: