Aprile 2018: cosa ho comprato

Questo mese ho comprato qualche pezzo nuovo e devo dire che sono piuttosto soddisfatta dei miei acquisti.

Ho acquistato prevalentemente cose estive, su Asos, uno dei miei siti preferiti sia per l’enorme varietà di scelta che per il reso facile e veloce, e sono rimasta molto soddisfatta!

Il mio acquisto principale è questa tuta nera semplice e lineare. Sono anni che ne desidero una, ma purtroppo ne ho provate in varie occasioni nei negozi e non vestono mai bene su di me, forse perché sono ideate per donne molto alte o con proporzioni diverse dalle mie.

Così ho deciso di dare una possibilità alla linea Petite di Asos che secondo quanto dice il sito è adatta alle donne fino al metro e 65 di statura (io sono 1 metro e 63 e a dire il vero mi sono sempre considerata di statura normale, però la tuta è davvero un capo difficile secondo me, per cui conviene avvicinarsi il più possibile alla propria vestibilità esatta).

 

Il mio secondo acquisto è stato questo top monospalla rosso – a dire il vero un acquisto un p’ seriale, visto che dagli anni passati possiedo già lo stesso top in bianco e in nero.

Ho un debole per i capi monospalla e il rosso è uno dei pochi colori che indosso, per cui… non ho resistito.

Il terzo acquisto è stato questo top a canotta bianco dalla linea vagamente svasata e un po’ babydoll, molto fresco d’estate e perfetto anche per essere indossato sotto a un blazer.

Qui nella foto (scusate) l’ho provata un po’ sommariamente, senza il “sotto” adeguato ecc., però indossata adeguatamente è graziosissima e bella ariosa per l’estate, anche come top da indossare su jeans in denim o bianchi per una sera fuori, arricchita da qualche bel bijoux!

Infine, su yoox ho comprato un paio di scarpe che avevo nella mia wishlist “ragionata” di classici da acquistare, un paio di decolleté pitonate in pelle. Le ho trovate su yoox a un prezzo molto buono, soprattutto grazie a uno dei tanti e frequenti codici sconto validi per questo sito.

Non conoscendo il brand, Calpierre, mi sono documentata un po’ online e a convincermi è stato il fatto che si trattasse di un prodotto Made in Italy e per giunta di una piccola azienda manifatturiera italiana. Dal vivo, le scarpe si sono rivelate di eccellente qualità e davvero comode. Insomma, sono soddisfatta al 100%!

Questi acquisti mi fanno sempre ragionare sulle molte possibilità che abbiamo di sfuggire alla scarpa super cheap in finta pelle o mal fatta o scomoda (che alla lunga rovina i nostri piedi e, peggio, la nostra postura): i piccoli brand di qualità esistono ancora e attraverso i canali giusti come yoox e con l’aiuto di qualche piccola promozione non è affatto necessario spendere molto di più che nelle catene low-cost per avere un prodotto di qualità.

 

 

Ora dopo due mesi relativamente ricchi di shopping per i miei standard in termini di numero di acquisti vorrei dedicare maggio a focalizzarmi su quello che ho già, evitando acquisti d’impulso o eccessivamente modaioli, perché davvero NON MI SERVE NIENTE, ho di tutto e di più.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *