6 cose super low-cost che valgono ogni centesimo

Per par condicio rispetto al post dedicato agli oggetti “luxury” che ho apprezzato e utilizzato di più nel tempo, ho deciso di scrivere un post dedicato invece a sette piccoli oggetti assolutamente low-cost che ho amato particolarmente nel tempo e che, a dispetto del prezzo “piccolo”, hanno anche dimostrato una buona durata e qualità nel tempo.

1 – LA CLUTCH PAILLETTATA

Questa pochette, costata pochissimo e amata tantissimo negli anni, si è rivelata preziosa per aperitivi e sere, soprattutto serali ma non solo. Oltretutto occupa pochissimo spazio ed è una compagna ideale per qualsiasi vacanza o viaggio.

Si abbina magnificamente a tutti i neutri, ma anche a colori più vivaci. Io ce l’ho e la uso ormai da tanti anni con grande soddisfazione e no, nonostante sia low-cost non si è ancora rovinata!

2 – GLI ORECCHINI GRANDI A CERCHIO

Per me devono essere grandi, minimo 6cm di diametro, altrimenti risultano old fashioned. Sono un accessorio low-cost ormai immancabile che ogni tanto penso di rimpiazzare con un paio di orecchini d’oro, ma è difficile trovarne di grandi.

Per questo, quando li trovo a un buon prezzo ne  faccio incetta. Stando attente al contatto con liquidi e cosmetici, durano comunque un bel po’.

Stanno bene con i capelli lunghi e sciolti, ma anche raccolti, secondo me.

Dove trovarli: per esempio quie qui. – per una scelta più vasta vedi qui.

3 – LE ESPADRILLAS DI CORDA

Quelle che amo di più sono color tortora, hanno almeno una decina d’anni e sono di Gaimo Espadrillas, in tela e corda. Comodissime, le ho strausate, semidistrutte, fatte riparare perché non riuscivo a trovare un valido sostituto.

In realtà, a cercare bene è facile trovarne di bellissime e, anzi, con il fatto che sono tornate in auge la scelta si è ampliata molto.

Per me, come calzatura estiva hanno solo vantaggi: sono comode, sono casual ma in modo femminile e carino, se prendono acqua non si rovinano e stanno bene sia con gonne e abitini che con i pantaloni (skinny e flare). Questo ne fa un altro accessorio ideale per viaggi e vacanze.

Dove comprarle: per esempio qui, quiquio qui.

4 – LE COLLANE “BALINESI

Sono le collane lunghe con nappine, io le chiamo balinesi perché ne ho fatto incetta l’anno scorso, durante una vacanza in Indonesia appunto.

Colorate o a tinte neutre, metalliche o più opache, stanno benissimo su abitini e prendisole, con il bikini e una tunica in spiaggia, ma anche su look più cittadini. Io lo scorso inverno le abbinavo anche al cashmere, in inverno.

La loro tipica forma allungata e a V lunga, oltretutto, ha un effetto slanciante.

Dove comprarle: ovviamente consiglio di utilizzarle come scusa per una vacanza a Bali 😉 … In mancanza, si trovano in vendita quiqui (e qui i relativi braccialettini, deliziosi da portare in versione multipla).

Vi consiglio di guardare anche le meravigliose creazioni di Paola Spatuzza a questa pagina Facebook. Sono davvero belle!

5 – IL SANDALO MINIMO IN ECO SUEDE

Io l’ho trovato a pochissimo su Amazon un paio di stagioni fa e, vista la comodità e la grande resistenza, ho bissato con altri colori. L’ho anche consigliato a molte amiche che a loro volta hanno bissato!

Per questo volevo consigliarvelo, se state cercando una calzatura comoda e “minimal” che stia bene un po’ con tutto. Non sarà vera pelle, ma in piena estate non è poi così importante, trovo.

Tove comprarlo: quioppure qui in diverse varianti e colori

6 – LA T-SHIRT BIANCA BASIC DI QUALITÀ 

Capo basic per eccellenza d’estate, si abbina davvero a tutto: con i pantaloni neri da ufficio, magari leggermente cropped e abbinati a un bel sandalo, sopra un paio di shorts, sotto un abitino nero sottoveste, ma anche al mare, utilizzate magari in versione più lunga come copricostume.

Si trovano ovviamente ovunque, ma non sempre sono di qualità e dopo un paio di lavaggi spesso sono da buttare.

Quest’anno ho testato quelle del brand ASOS e mi sono trovata benissimo. L’ultima che ho preso è questae sono davvero soddisfatta: lo scollo è giusto, non esagerato, la qualità spessa e morbida, regge bene i lavaggi e non si deforma in lavatrice.

Se questo post vi è piaciuto, seguite le mie bacheche sempre aggiornate su Pinterest oppure iscrivetevi alla mailing list per essere sempre informate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *